Spagna in inverno

Алан-э-Дейл       31.05.2024 г.

La Spagna d’inverno è una destinazione popolare nel 2018 tra i turisti di diversi Paesi. È un Paese europeo con un’architettura, una cultura e delle destinazioni turistiche uniche. I turisti che preferiscono non solo le vacanze al mare, ma anche le passeggiate nelle città spagnole vengono qui. Particolarmente apprezzate sono le antiche cittadine con strade strette. Ma non meno popolare è Barcellona, che attrae gli stranieri più della capitale del Paese — Madrid. Si trova sulla penisola iberica, chiamata anche penisola iberica.

La Spagna è bagnata su diversi lati dal Mar Mediterraneo e dall’Oceano Atlantico. Grazie al clima caldo della Spagna, ci sono molte località turistiche lungo tutta la costa. I ristoranti in Spagna includono nei loro menu non solo la cucina spagnola, ma anche quella di altri Paesi caldi, sorprendendo per la varietà e l’originalità dei piatti. In effetti, è raro che un viaggiatore non apprezzi la Spagna. E il consiglio principale per chi non è ancora stato in Spagna, ma ci sta andando: non limitatevi alle spiagge.

Il tempo in Spagna in inverno: se c’è la neve, come ci si può rilassare

Molti si chiedono se in Spagna c’è la neve in inverno. In effetti, per quanto possa sembrare strano, in Spagna c’è la neve e anche le montagne. Diverse stazioni sciistiche nei mesi invernali (dicembre, gennaio e febbraio) attendono i turisti in questo Paese. Anche il flusso di sciatori è piuttosto denso. Ma in inverno la neve non cade in tutto il regno: alcuni distretti autonomi riscaldano ancora i residenti e i turisti con il calore del sole.

La vacanza invernale più popolare in qualsiasi Paese è lo sci. Tuttavia, non è adatta a tutti, perché non tutti amano le vacanze attive e alcuni non sanno affatto sciare. In questo caso, si può assistere come tifosi alle partite del campionato spagnolo «La Liga».

Le Asturie, l’Aragona e l’Andalusia sono una manna per gli appassionati di pesca. Le numerose specie di pesci e i luoghi di caccia e pesca attirano uomini e donne. Famoso tra i pescatori, il fiume Ebro è famoso per i suoi pesci enormi. Ad esempio, il pesce gatto che vive in questo fiume è lungo 1,5-2 metri e pesa 60-80 kg. In inverno non si possono dimenticare i musei e le attrazioni turistiche. A differenza dell’estate, in inverno i prezzi sono un po’ più bassi e non ci sono code alla biglietteria.

Attenzione! In inverno in Spagna ci sono sconti stagionali su prodotti di marca. Insieme ad essi si possono cercare souvenir per la casa.

Anche in inverno, la temperatura a Barcellona e Madrid raramente scende sotto lo zero. Questo è un buon periodo per chi non ama il caldo e le grandi folle. Potete passeggiare e godervi l’atmosfera invernale, oppure scegliere la Spagna per le vostre vacanze invernali o di Capodanno.

Montagne in Spagna

La Spagna, pur non essendo un paese grande, ha quasi un centinaio di montagne diverse sul suo territorio. La più alta si trova sull’isola di Tenerife e si chiama Teide. La sua altezza supera i 3700 metri. La montagna più bassa della Spagna si chiama Monte Toro, situato nelle Isole Baleari, con un’altezza di poco superiore ai 300 metri. È quasi 10 volte più piccola del Teide.

È impossibile non menzionare l’altopiano della Meseta. Si tratta di un intero sistema con molte montagne appartenenti a diverse contee. L’altopiano della Meseta copre più della metà della Spagna ed è centrato intorno al centro del regno sulla mappa. Una catena popolare è quella dei Pirenei spagnoli, vicino al confine tra Spagna, Andorra e Francia. Le piste sono disposte in file, con piste separate.

La più bella è giustamente riconosciuta come il Monte Monserrat. In montagna si trovano soprattutto piccole città di provincia con un piccolo flusso di turisti. Le grandi città, come Barcellona, Madrid e Valencia, si trovano ai piedi delle montagne. L’altopiano della Meseta raggiunge i 600-800 metri sul livello del mare nei punti più bassi. Le grandi città si trovano più in basso, così come le località di villeggiatura, più vicine al mare.

Alcune persone sono sorprese di sapere che la Spagna ha delle montagne, ma ha il secondo maggior numero di montagne sul suo territorio. Gli sciatori appassionati preferiscono altri Paesi, ma la qualità dell’allenamento in Spagna è di livello molto alto. Non ci sono molti turisti in montagna (rispetto alla Svizzera), per lo più vicini europei che vengono qui anche solo per un paio di weekend.

Importante: le montagne spagnole ospitano spesso competizioni sportive e campionati di livello mondiale, quindi potete visitarle come appassionati.

Le stazioni sciistiche della Spagna sulla mappa: descrizione

Il primo e più popolare punto è Sierra Nevada (stazione sciistica in Spagna). Il punto più alto della montagna raggiunge più di 3.000 metri, mentre il punto più basso supera i 2.000 metri. Sierra Nevada si trova a Granada, la capitale dell’Andalusia. Oltre a sciare, qui è possibile utilizzare uno speciale mezzo di trasporto in bicicletta, chiamato «slitta russa». Le sue ruote sono piuttosto larghe.

La Sierra Nevada viene talvolta confusa con la Sierra Nevada, che si trova negli Stati Uniti. Il più grande vantaggio di queste montagne è la presenza di molta neve in correlazione con un clima molto favorevole: è abbastanza caldo e c’è un fiume Kenil molto bello.

Aramon Formigal si trova vicino al confine francese, nella contea di Aragona, nei pressi della città di Huesca. Si distingue tra tutte le località di montagna per i suoi panorami molto pittoreschi e per la sua vastità: oltre 180 chilometri di piste in totale. È molto adatta alle vacanze in famiglia: ci sono molti cottage in affitto, adatti alle vacanze in famiglia, e la maggior parte delle tariffe sono pensate per le famiglie con bambini. E ci sono molte attività per i bambini. Alcuni scelgono questo luogo per vacanze romantiche. A questo scopo, è possibile prenotare appuntamenti romantici in montagna. Ad esempio, in un rifugio a 2.000 metri di altitudine.

Nel nord del Paese, in Catalogna, la stazione sciistica più popolare è Bakeira-Beret. Si trova nei Pirenei, in Spagna. Questa località attrae molte persone facoltose. Celebrità e membri della famiglia reale la scelgono. Qui c’è un alto livello di alloggi forniti in affitto, dove è possibile svernare (in termini di attrezzature, sistemazione del territorio e bellezza). Di conseguenza, questo luogo è uno dei più costosi, ma ne vale la pena.

Nella parte orientale si trova Valdelinares, una località appartenente a Spagna e Portogallo. Qui si trova anche la più grande località unita. La sua lunghezza è di oltre 200 chilometri.

Attenzione! Molte agenzie di viaggio offrono tour in queste particolari località in diversi periodi dell’anno. In inverno il clima è mite e buono e qualsiasi temperatura è facilmente tollerabile. Secondo le statistiche, quasi la metà degli spagnoli preferisce la stagione fredda al caldo.

Consigli e raccomandazioni di turisti e viaggiatori esperti

I consigli che vengono chiesti dai turisti che si recano in Spagna in inverno riguardano l’abbigliamento. Che tipo di clima e cosa portare con sé per stare al caldo e a proprio agio: questo è ciò che interessa ai viaggiatori.

  • In questo Paese c’è un’elevata umidità e le cose devono essere pratiche, dato che in inverno ci sono molte precipitazioni. È opportuno portare con sé giacche isolanti e scarpe da ginnastica. Alcune persone riescono a camminare in sandali aperti e abiti corti in inverno senza congelare. Non limitatevi quindi a jeans e giacche calde: potete portare con voi i vestiti che in Russia si indossano in primavera e in autunno.
  • Le città più belle d’inverno appaiono durante il Capodanno e il Natale cattolico: tutte le strade sono splendidamente decorate e molte lanterne brillano dalle finestre. Questo è anche il periodo in cui si possono trovare i regali in vendita. Ad esempio, i regali e i gioielli sono più economici dopo Natale. È possibile fare un affare prima del Natale ortodosso a cui i russi sono abituati. Sono molte le feste e le usanze del Paese, a cui gli allegri spagnoli assomigliano e spesso organizzano vacanze. A proposito, una tradizione o addirittura un’abitudine spagnola è quella di riposare dopo pranzo. Per questo motivo, con il caldo, alcuni stabilimenti smettono di lavorare nel pomeriggio.

Capodanno Spagna

Attenzione! Nuotare in inverno è ancora possibile: in alcuni bacini la temperatura non scende sotto i 20 gradi nemmeno a gennaio. Per conoscere la temperatura dell’acqua potete consultare le previsioni del tempo. L’acqua più calda si trova sulle isole. In Andalusia è possibile combinare le vacanze al mare con lo sci.

La Spagna è un paese di montagne e di mare caldo. Si possono trovare tour in ogni periodo dell’anno. Ci sono anche quelli che includono vacanze sulla neve, passeggiate in città e spiaggia allo stesso tempo.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]