Spiagge a Palermo

Алан-э-Дейл       03.04.2024 г.

I turisti che vengono in Sicilia devono assolutamente visitare le spiagge di Palermo. Una vacanza sulle rive del Mar Tirreno è giustamente considerata qualcosa di indimenticabile. La valle della città è chiamata «Conchiglia d’oro», situata ai piedi del Monte San Pelegrino. È ornata da giardini fioriti con alberi da frutto, e l’orgoglio di Palermo può essere giustamente considerato le spiagge locali, contrassegnate da speciali distinzioni dell’Unione Europea per la loro pulizia e il loro miglioramento.

Vacanze al mare a Palermo Italia

Molti turisti sono interessati alla domanda: che tempo fa a Palermo sul mare? La città di Palermo è circondata dal mare su tutti i lati. È la città più importante dell’isola di Sicilia, considerata tacitamente la sua capitale. Qui c’è l’estate più lunga, che dura da metà aprile a metà dicembre. Nonostante Palermo sia considerata una città portuale, le acque al largo della costa sono tra le più pulite.

L’Italia è considerata il miglior paese per le vacanze al mare in Europa, grazie soprattutto alle spiagge di Palermo, che sono una tappa obbligata quando si visita la Sicilia e si nuota nelle acque costiere più pure. La valle ai piedi del Monte San Pellegrino è chiamata «Conchiglia d’oro» per il gran numero di agrumeti in cui è immersa.

La città si trova su una delle più importanti e trafficate autostrade del mondo. Per questo motivo, qui si sono avvicendate numerose culture e nazioni. All’inizio del nostro millennio, nel IX secolo, l’isola fu invasa dai conquistatori arabi. In seguito, altri popoli europei giunsero via mare nella città portuale di Palermo e ne influenzarono l’architettura e la cultura:

  • Francese;
  • gli austriaci;
  • gli spagnoli;
  • italiani.

Grazie al fatto che l’isola di Sicilia è passata da uno stato all’altro molte volte, ha molti stili e tradizioni culturali. Solo a Palermo i turisti possono vedere più di 300 chiese cattoliche di stili diversi. Le principali attrazioni storiche e culturali della città si trovano nella parte vecchia della città, in Piazza Villena e Prictoria.

Inoltre, comprende le bellezze naturali locali, tra cui la costa con le sue spiagge sabbiose. Per questo motivo, le vacanze al mare a Palermo sono molto apprezzate dai residenti di questa città e dai turisti che vengono qui da tutta Europa per le vacanze.

È importante che i viaggiatori russi che scelgono tra vacanze al mare e vacanze turistiche visitino questi luoghi per godere della purezza delle acque costiere e dei caldi raggi del sole italiano.

Vacanze in famiglia sulla costa siciliana

Spiagge a Palermo: una panoramica dettagliata

In città ci sono molte spiagge favorevoli e molto pulite. Ma la più pulita e confortevole è considerata la spiaggia cittadina di Mondello a Palermo. Si trova nell’omonima cittadina, a 9 km da Palermo. Esiste una zona libera e una a pagamento.

Si estende per 2 km lungo il mare. Durante la stagione c’è un’enorme affluenza di persone, nel periodo di punta sulle spiagge non c’è posto per una mela che cada. Nonostante la popolarità di questo luogo tra gli amanti delle spiagge di tutta Europa, le autorità cittadine riescono a mantenere:

  • la pulizia delle acque costiere di questo luogo sulla costa;
  • una sabbia bianca come la neve, unica nel suo genere;
  • grotte e caverne costiere.

Una nota a margine. Questa spiaggia pubblica dispone di servizi igienici, docce e spogliatoi. La disposizione della spiaggia stessa assomiglia a settori a forma di quadrati, che sono monitorati da un certo personale di servizio.

I visitatori possono fare molto di più che nuotare. In spiaggia è possibile:

  • Visitare i caffè e i ristoranti situati sul suo territorio;
  • prendere comodamente il sole su lettini e sdraio;
  • fare immersioni;
  • andare in barca e in yacht;
  • sci nautico.

L’aria di mare sorprendentemente salubre e i bagni nelle acque pulite della costa sono apprezzati da persone di tutte le età. La costa è molto dolce, quindi anche i bambini piccoli possono entrare in acqua in tutta sicurezza.

Spiagge affollate a Palermo

Da notare anche l’attrattiva dell'»isola delle donne» che, come mostra la mappa della baia, si trova vicino alla spiaggia di Mondello. È adatta agli amanti delle vacanze appartate e dei bagni di sole. Tuttavia, anche qui a maggio, la festa della spiaggia attira grandi folle e riempie il quartiere vuoto. In questo periodo, la vita è in pieno svolgimento e ogni turista può trascorrere una vacanza piacevole ed emozionante.

Il secondo luogo in cui i palermitani amano prendere il sole è la spiaggia di Terrazini, a 34 chilometri dalla città. L’affluenza qui non diminuisce fino a ottobre. Ogni villeggiante può usufruire dei servizi a pagamento. Dalla primavera alla fine dell’autunno si mantiene una temperatura elevata e confortevole. C’è un parco acquatico, con scivoli molto ripidi e alti.

Importante: chi decide di visitare la zona a pagamento deve tenere conto del fatto che l’acquisto del biglietto d’ingresso al mattino costerà di più rispetto all’ora di pranzo. L’attrezzatura sarà più vantaggiosa se si prende una coppia o una compagnia di più persone, dato che ai visitatori vengono offerti sconti per piccoli gruppi.

Un’altra popolare spiaggia cittadina di Palermo è la Spiaggia di Cefalù, situata nell’omonima borgata. Secondo molti, è uno dei luoghi più belli d’Italia. La striscia di sabbia si estende per 15 chilometri. Per raggiungere la spiaggia da Palermo si devono superare 70 km. La stagione dei velluti cade a Cefalù a settembre. In generale, è possibile fare il bagno qui da maggio a ottobre. La zona costiera non è costituita solo da banchi di sabbia, ma anche da aree rocciose dove i subacquei possono immergersi.

La città di Cefalù ha una spiaggia libera chiamata Lungomare, dove la gente del posto e i turisti con bambini amano rilassarsi. I posti devono essere occupati il prima possibile, perché a fine mattinata è possibile trovare un lettino solo in un’ampia parte della spiaggia.

Spiaggia libera del Lungomare

Importante: chi raggiunge le spiagge in autobus da Palermo deve fare attenzione agli ingorghi che possono durare almeno 40 minuti. Gli autobus percorrono queste tratte con un intervallo di 1,5 ore.

Per gli amanti dello snorkeling, dei tuffi e delle immersioni, è da scegliere la spiaggia di Capo Playa, sempre vicino a Cefalù. Qui il fondale costiero si stacca subito dalla riva e la costa rocciosa è frastagliata. Piccoli tratti di spiaggia di sabbia e ghiaia appartengono di solito agli hotel della costa.

I giovani scelgono più spesso le spiagge dei Salinelli, dove la sera si tengono spesso discoteche e feste serali. Durante il giorno, i visitatori possono organizzare gare sportive o altri giochi all’aperto.

Come raggiungere le spiagge di Palermo

La spiaggia cittadina di Mondello è raggiungibile con l’autobus numero 806, che parte dalla fermata del Teatro Politeama. Il tempo di percorrenza è di 15-20 minuti in assenza di ingorghi. Nelle ore di punta il tempo di percorrenza è doppio.

Importante: le spiagge più lontane distano 40 o più chilometri da Palermo.

Villaggi e hotel

Per la comodità delle vacanze al mare, ai turisti vengono offerti hotel e ville situati sulla prima linea. I più costosi sono gli hotel con spiagge chiuse, alle quali possono accedere solo gli ospiti. Offrono camere a 4-5 stelle.

Per una vacanza in famiglia è possibile prenotare vicino a una qualsiasi delle spiagge presentate per affittare una camera in mini-hotel, situati vicino a una o all’altra costa. È anche possibile affittare una villa nella zona costiera per un gruppo di più persone. È possibile prenotare un posto dove soggiornare durante la vacanza su qualsiasi sito web dedicato all’acquisto di biglietti per la Sicilia.

I turisti russi possono prendere il sole in Italia sulle spiagge palermitane in modo economico, se preparano un itinerario in anticipo e fanno dei calcoli preliminari. Non ci sono solo spiagge e hotel commerciali, ma anche comode spiagge libere e camere per vacanze economiche, adatte a coppie con bambini e giovani.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]