Sri Lanka (Paese)

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

Lo Sri Lanka è uno Stato e un’isola omonima nell’Oceano Indiano, molto frequentata da turisti e viaggiatori di tutto il mondo. La stagione dura quasi tutto l’anno, il clima è piacevole e le acque calde e limpide dell’oceano sono ideali per nuotare e trascorrere il tempo in spiaggia, la vacanza è tranquilla e rilassata. Il turismo nel Paese è sviluppato ad un livello molto alto, c’è un gran numero di hotel, attrazioni e divertimenti. Quasi ogni mese il Paese è visitato da circa un milione di persone, un indicatore elevato.

Lo Stato dello Sri Lanka confina con l’India a nord-ovest e con le Maldive a sud-ovest. A causa dell’afflusso di turisti e del fatto che molti locali lavorano nell’industria del turismo, la maggior parte della popolazione parla inglese.

Informazioni generali

Il Paese ha una ricca storia, la gente e gli abitanti del luogo sono molto accoglienti nei confronti dei turisti e dei viaggiatori in visita. Il volo richiede molto tempo, ma molto spesso questo impallidisce rispetto alla bellezza dello Sri Lanka.

Posizione dello Sri Lanka sulla mappa del mondo

Sri Lanka: dove si trova

Lo Sri Lanka si trova nell’Oceano Indiano, vicino alla penisola indiana. Sotto la dominazione portoghese del territorio, l’isola ha avuto il nome di Ceylon fino all’indipendenza. Nel 1972, il Paese ha assunto il nome attuale. È bagnata dal Mar Laccadico a ovest e dal Golfo del Bengala a est.

I visitatori visitano principalmente la costa occidentale dell’isola per motivi turistici, ma durante la stagione estiva, quando piove molto, la costa orientale è molto popolare, essendo una stagione secca.

Un gran numero di siti storici si trova nella parte centrale del Paese, per cui i viaggiatori e i turisti a volte si stabiliscono anche lì, o visitano la regione in occasione di escursioni e tour.

Il Paese si estende su una superficie di 65.500 chilometri quadrati. Si tratta per lo più di pianure situate lungo le coste. Al centro si trovano le montagne, tra cui il punto più alto è il Monte Pidurutalagala, con un’altezza di 2524 metri. Ci sono diversi fiumi, i principali dei quali hanno origini montane.

Il clima

L’isola ha un clima monsonico subequatoriale. Il monsone di sud-ovest dura da giugno a ottobre e quello di nord-est da novembre a marzo. Il clima è diverso nelle diverse zone: a ovest la stagione delle piogge inizia a maggio e si protrae fino a ottobre, mentre la costa orientale ha una stagione secca che dura da aprile a novembre. In quasi tutta l’area, la temperatura media dell’anno è di 27 gradi centigradi, il che attira turisti e viaggiatori indipendentemente dalla stagione.

Popolazione, lingue e religione

Lo Sri Lanka è una repubblica con una forma di governo mista. Vi abitano oltre 21 milioni di persone. Le principali nazionalità sono i cingalesi, circa il 75%, e i tamil, che rappresentano l’11% della popolazione. Il Paese è abitato anche da discendenti degli arabi, i Mori lankesi, che sono circa il 9%. Nella capitale e nelle principali città vivono molti europei e americani, la maggior parte dei quali lavora in uffici privati e governativi. Lo Sri Lanka è popolare come residenza permanente tra i liberi professionisti che hanno la possibilità di lavorare a distanza.

Le lingue ufficiali sono il tamil e il singalese, mentre l’inglese è la lingua di comunicazione interetnica. Le lingue dei Paesi vicini, soprattutto India e Maldive, hanno avuto una grande influenza sulla formazione dei dialetti locali. Circa 75mila persone considerano l’inglese la loro lingua madre, per lo più si tratta di discendenti dei colonizzatori britannici che vivono nelle città. Circa 3,5 mila persone parlano il portoghese e l’arabo è spesso usato dai musulmani.

Un cartello stradale scritto in tre lingue

Più del 70% della popolazione è buddista, il 13% è indù, il 9% è musulmano e il 7,5% è cristiano. Il primo periodo di sviluppo è stato influenzato dagli insegnamenti buddisti, per cui questa religione è la più diffusa. Oggi lo Sri Lanka vanta un gran numero di famosi santuari buddisti molto frequentati dai turisti.

Ayuverda

Una delle più antiche tendenze mediche alternative è molto popolare in Sri Lanka; i tour operator offrono persino speciali tour ayurvedici (di guarigione) con cui è possibile curarsi:

  • {problemi digestivi;
  • problemi articolari;
  • pressione alta;
  • impotenza;
  • Disturbi del sistema nervoso, ecc.

Valuta

La moneta nazionale del Paese è la rupia lankese. Una rupia è composta da 100 centesimi. Ha un codice internazionale LKR. In circolazione ci sono banconote in tagli da 10, 20, 50, 100, 200, 500, 1000, 2000 e 5000 rupie.

I tassi di cambio della rupia con il rublo russo e il dollaro per oggi possono essere consultati sul sito ufficiale della Banca Centrale.

Quanto si può ottenere? Al 17 agosto 2018, 1 rublo russo equivale a 2,4 rupie e 1 dollaro americano può essere acquistato per 160,4 rupie.

Importante: il tasso di cambio negli aeroporti è spesso più favorevole rispetto agli uffici di cambio delle città.

Animali e piante selvatiche

L’isola dello Sri Lanka è famosa anche per la sua vegetazione tropicale e la sua ricca fauna. Ci sono più di 250 specie di uccelli che abitano stabilmente il territorio, e circa altre 200 si trovano come habitat temporaneo. 25 di esse si trovano solo qui. Delle 200 specie di farfalle, alcune sono eccezionali e sono elencate nel Libro Rosso.

Si trova un gran numero di animali, tra cui spiccano quelli rari:

  • elefanti;
  • bufali selvatici;
  • coccodrilli;
  • istrici;
  • volpi;
  • scimmie elefanti;
  • orsi;
  • sciacalli.

Attenzione! C’è un problema di estinzione degli elefanti sull’isola: nel XIX secolo c’erano più di 30.000 elefanti in Sri Lanka, ora questa cifra si è ridotta a 6.000.

Habitat degli elefanti, vivaio di Pinnawela

L’isola dello Sri Lanka ospita oltre 50 specie diverse di pesci, 16 delle quali sono uniche al mondo. Qui vivono coccodrilli crestati e di palude e si trova anche l’unica tartaruga terrestre, la tartaruga stellata. Prima di visitarlo, la maggior parte dei turisti e dei viaggiatori diffida dei serpenti, di cui esistono più di 80 specie, ma solo 5 sono velenose.

Tra le 3.000 specie di piante, ci sono:

  • piante da fiore — 25% del totale;
  • erbe medicinali — 750 specie;
  • circa 150 categorie di orchidee e felci.

Il turismo è sviluppato anche grazie alla ricca fauna e vegetazione dell’isola, che rende la situazione ecologica del territorio una delle più favorevoli del pianeta. L’isola possiede 12 parchi nazionali e 3 aree protette, che coprono il 15% della superficie totale dello Stato.

Attenzione! Si consiglia di visitare parchi nazionali come Bundala, Yala, Mineria, perché solo lì si possono incontrare specie rare di animali e piante, che non si trovano in altre parti del pianeta.

Anche i frutti tropicali che crescono a Ceylon hanno guadagnato popolarità. Si tratta di deliziosi manghi, banane, ananas e papaya, ma anche di frutti rari come litchi, durian e jackfruit. C’è l’opportunità di provare il durian, che ha un odore e un sapore molto particolari, ma è estremamente popolare tra i locali. Quasi tutti i frutti sono ricchi di vitamine, raccolti e venduti freschi. Trovare posti che li vendono è facile, si può visitare il supermercato più vicino o la bancarella di strada, dove si possono scegliere i propri gusti e anche contrattare.

Shopping

Lo Sri Lanka è una destinazione popolare per lo shopping e la contrattazione. Sul territorio degli hotel, nei loro pressi e proprio nelle strade delle città ci sono molti negozi e bancarelle dove si vendono vari souvenir, vestiti, scarpe. La gioielleria prodotta qui è molto apprezzata, è buona per qualità e prezzo. Si consiglia di contrattare ovunque sull’isola, a volte è possibile ridurre il prezzo del 30-40%. I prodotti in seta naturale sono popolari tra gli acquirenti, i costumi popolari sono particolarmente apprezzati.

Il principale centro commerciale del Paese è la capitale Colombo, dove si trovano numerosi centri commerciali, negozi e mercati.

Il più delle volte i turisti e i viaggiatori che si trovano sull’isola di Ceylon acquistano:

  • Tè. È famoso in tutto il mondo. Il tè di Ceylon portato nei Paesi post-sovietici e venduto direttamente nel luogo di produzione sono tè completamente diversi. Pertanto, si consiglia di visitare un negozio di tè e di acquistare una bevanda speciale a prezzi vantaggiosi dal produttore.
  • Pietre preziose e gioielli. Per questo è necessario visitare la città di Ratnapura, centro del commercio di gioielli. Qui potrete vedere i processi di estrazione e lavorazione dei gioielli e acquistare i vostri gioielli preferiti.
  • Prodotti tessili. Questo tipo di commercio è molto diffuso nello Shli-Lanka da sempre.
  • Si consiglia di volare e per le spezie, che qui sono rappresentate in un’enorme varietà. Lo Sri Lanka è il più grande esportatore di questo tipo di prodotti, quindi i prezzi e la qualità vi sorprenderanno piacevolmente.
  • Per gli storici dell’arte è assolutamente necessario visitare la mostra «Kala Pola», che di solito si trova a Colombo. Vi sono esposti i dipinti di artisti e artigiani popolari.

Il mercato della città di Colombo

Differenza di orario

La differenza di fuso orario tra Mosca e lo Sri Lanka è di 2 ore e 30 minuti. Ad esempio, quando a Mosca sono le 10 del pomeriggio, a Colombo a quest’ora sono 12 ore e 30 minuti. Un volo da Mosca dura circa 9 ore senza coincidenze.

I trasporti

I trasporti pubblici sono poco sviluppati e sono rappresentati principalmente da questi tipi di mezzi:

  • Autobus. Esistono compagnie di autobus statali e private per il trasporto dei passeggeri. Le corse partono dalle stazioni degli autobus nei principali centri abitati del Paese. A causa del caos del traffico, i tempi di viaggio sono molto lunghi e gli autobus non sono quasi mai dotati di aria condizionata. Gli incidenti in autobus sono molto frequenti, poiché gli autisti spesso superano i limiti di velocità e in generale guidano in modo approssimativo.
  • Treni. Il traffico ferroviario è molto diffuso, con treni che collegano tutte le principali città e province. Alcune tratte particolarmente trafficate sono sconsigliate a turisti e viaggiatori.
  • Trasporto aereo. Quasi tutti arrivano all’aeroporto internazionale Bandaranaike, situato nella città di Colombo.
  • Taxi. È possibile utilizzare i servizi di taxi, i cui prezzi sono piuttosto bassi. Un mezzo di trasporto comune è il tuk-tuk, un taxi a motore con culla, adatto come mezzo di trasporto esotico, ma non sicuro.
  • Noleggio auto e moto. Gli uffici di noleggio di auto e scooter sono molto diffusi nel Paese. Si consiglia di scegliere un grande centro di noleggio globale.

Importante: le regole del traffico sono raramente rispettate dai locali. È necessario prestare attenzione quando si viaggia in auto o in moto.

Cibo

Il Paese è rappresentato da molti ristoranti e caffè in qualsiasi località turistica, quindi nessuno dovrebbe avere problemi con il cibo. A causa del clima caldo, il cibo si deteriora rapidamente, quindi quasi tutti i cibi sono piccanti e con molte spezie. È necessario chiedere di portare un piatto non piccante.

Si consiglia di assaggiare i frutti di mare freschi e i piatti esotici come la carne di squalo o di coccodrillo. Il piatto più popolare tra i locali è il riso con il curry. Il curry viene aggiunto a qualsiasi piatto della gente del posto.

Un piatto popolare è il riso con gamberi e verdure in salsa curry.

Come arrivare in modo indipendente ed economico

La strada dalla Russia, dove lo Sri Lanka è raggiungibile solo in aereo, è lunga, quindi non sempre è possibile risparmiare molto. Per questo è necessario acquistare il biglietto in anticipo e cercare le promozioni.

Molte compagnie aeree offrono promozioni e sconti, quindi è necessario controllare attentamente le informazioni sui loro siti web. Dalla maggior parte delle città russe è possibile volare senza coincidenza, ma questa è di solito l’opzione più costosa. Chi vuole risparmiare dovrebbe cercare voli con coincidenze: richiederà più tempo, ma meno denaro.

A volte è più vantaggioso acquistare un tour già pronto piuttosto che volare per conto proprio, poiché i tour operator ordinano un volo charter, che è molto più economico di uno normale.

Le sottigliezze e i pericoli del turismo

Quando si visita il Paese, è necessario prestare attenzione a questi aspetti:

  • È obbligatorio lavarsi le mani prima di mangiare e acquistare acqua solo in bottiglie sigillate per evitare infezioni e disturbi intestinali.
  • Prestare attenzione alle aree in cui si riuniscono le scimmie, che possono rubare e strappare gli oggetti dalle mani.
  • È considerata una cattiva forma dare le spalle al Buddha in un tempio, poiché la popolazione locale è molto rispettosa della tradizione e potrebbe prenderla come un insulto.
  • I templi non devono essere visitati con gonne o pantaloncini e gli abiti devono coprire il più possibile il corpo.
  • Alcune strutture militari e governative non possono essere fotografate; è necessario prestare attenzione ai cartelli e alle targhe.
  • Il traffico sull’isola è mancino, cosa a cui bisogna abituarsi quando si noleggia un’auto o una bicicletta.

Una spiaggia vicino alla città di Kalutara

Lo Sri Lanka attrae turisti e viaggiatori da tutto il mondo per la sua originalità e per la possibilità di trascorrere un periodo tranquillo e sereno. Se seguite alcune regole e accortezze, la vostra vacanza qui lascerà una buona impressione.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]