Stagione a Goa: quando è il momento migliore per andare in vacanza?

Алан-э-Дейл       03.04.2024 г.

Le stagioni ai tropici si alternano in modo diverso rispetto alla nostra zona climatica. Quando le condizioni climatiche locali diventano sfavorevoli per i nostri turisti, si parla di «bassa stagione». Al contrario, l’alta stagione a Goa permette di godersi le vacanze e di godersi appieno il soggiorno nel meraviglioso sud. Dura dall’inizio di novembre alla fine di aprile.

Informazioni generali

La capitale dell’India si trova a Nuova Delhi, mentre Goa ha la fama di essere lo Stato più europeizzato del Paese. Il suo centro è la città di Panaji. Il Konkani è dichiarato lingua ufficiale, con particolari favori per la lingua Marathi. Molti residenti parlano correntemente l’inglese. Due terzi sono induisti e poco più di un quarto della popolazione è cattolica.

Oltre al cattolicesimo, Goa ha conservato altri usi e costumi europei. Sotto l’influenza dell’Oriente, hanno acquisito forme molto fantasiose. L’architettura degli edifici dello Stato ricorda l’epoca coloniale. Qui si trova il maggior numero di chiese cristiane dell’Asia meridionale. La costa è bagnata dal Mar Arabico.

Ulteriori informazioni

La differenza di fuso orario tra la Russia e la località è di 2 ore e mezza. Come nel nostro Paese, il tempo dall’inverno all’estate non viene trasferito, quindi la differenza è costante. Quanto tempo si impiega a Goa, non è difficile da calcolare in qualsiasi momento.

L’aeroporto

L’unico aeroporto dello Stato si trova nel villaggio di Dabolim. Si tratta di un piccolo porto aereo che l’aviazione civile ha ereditato dall’aeronautica militare. Uno dei terminal è dedicato ai voli nazionali e l’altro ai voli internazionali.

Qual è il periodo migliore per una vacanza a Goa?

La stagione di Goa, il periodo migliore per andare in vacanza, non si ferma mai. I turisti arrivano tutto l’anno, ma a causa delle piogge prolungate in alcuni mesi, il flusso di visitatori si riduce notevolmente. Le condizioni ottimali per viaggiare sono a novembre, quando le precipitazioni sono molto più scarse, anche se l’umidità e le temperature rimangono elevate. L’ultimo mese dell’anno, quando il clima è secco e senza vento, vede la tradizionale ondata di stranieri a Goa. Questo è il primo periodo di vacanza a Goa in cui è meglio andare.

I mesi ideali per le vacanze al mare sono gennaio e febbraio, scelti dai turisti per le vacanze con i bambini. In questo periodo il cielo è completamente sgombro da nuvole, dal mare arriva una brezza e le notti possono essere anche fresche. Andate in vacanza nel bel mezzo del nostro inverno e lasciatevi impressionare al meglio da questo bellissimo posto.

La gente vola a Goa anche in estate, anche se il tempo a giugno-settembre è instabile e le vacanze diventano una variante della «roulette russa».

A marzo e aprile non ci sono ancora precipitazioni, ma la temperatura inizia a salire. L’inizio della stagione delle piogge a maggio pone fine alla stagione delle vacanze indiane a Goa.

Il clima di Goa in estate non è da meno, con piogge frequenti e umidità e temperature che salgono a livelli critici. In questo periodo, le località turistiche diventano più economiche e i prezzi di alloggi, beni e servizi diventano più accessibili. L’estate tropicale con i suoi acquazzoni termina a ottobre. Quando è meglio volare a Goa dipende dall’individualità dei turisti, ma la maggior parte di loro sceglie l’inverno.

Località turistiche dello Stato

Goa è lo stato più piccolo dell’India. Il clima qui è uguale dappertutto e la scelta di quando i turisti vanno a Goa non dipende da un particolare resort. Ma per divisione amministrativa e per politica dei prezzi, è divisa in parte settentrionale e meridionale. Esse differiscono anche in termini di attività di svago per i turisti.

Il nord di Goa è un paradiso per i giovani e i rappresentanti della sottocultura hippie. Qui le vacanze sono all’insegna del divertimento, dell’intrattenimento e delle conoscenze. Questo angolo del mondo è amato anche dai creativi.

  • Morjim è un angolo di Russia tra le palme. Una parte dei turisti russi ha soggiornato qui per sempre, la comunicazione con loro sarà un buon aiuto per i nuovi arrivati nella località. Le spiagge sono sabbiose, con una leggera discesa verso l’acqua. Centro aperto per il windsurf.
  • Arambol è un luogo di ritrovo per personalità eccentriche, chiamate «freaks» dai giovani. La spiaggia è sabbiosa, in parte selvaggia, con bungalow in alcuni punti. È aperto un famoso centro yoga. Gli alloggi più economici si trovano qui.
  • Mandrem sembra l’esatto contrario di Arambol. È un luogo tranquillo dove soggiornano genitori con bambini. Non ci sono pietre o rifiuti sulla spiaggia o nel mare. Sulla spiaggia si trovano un mercato, una farmacia, un ristorante e un ufficio di cambio. La spiaggia è un luogo famoso tra gli amanti della meditazione.
  • Calangute è un tipico luogo di ritrovo per gli hippy. La spiaggia ha una propria discoteca, istruttori che tengono corsi di karate, yoga, meditazione e massaggi. I prezzi degli alloggi locali sono moderati.
  • Vagator e Anjuna non sono i luoghi più economici, e le spiagge qui non sono fortunate, sono scure e sassose. Ma i resort sono famosi per le discoteche notturne e gli alloggi confortevoli. Ad Anjuna opera il più grande mercato di souvenir di Goa, il «Flimarket».
  • Aguada offre sistemazioni confortevoli per i bambini, una bella spiaggia e un giardino tropicale. Le sistemazioni sono di alto livello, ma non c’è intrattenimento serale.
  • Il resort di Ashvem è isolato e costoso. Le sistemazioni sono scarse e costano molto. Sulla spiaggia ci sono tende bianche con divani accoglienti. Durante il giorno si pratica l’ayurveda e la sera si organizza l’intrattenimento.
  • Sinkuerim è un’area protetta con una natura perfettamente conservata. Il più antico resort di Goa è un luogo di servizi impeccabili di livello mondiale. Qui è possibile praticare surf, immersioni, beach volley, parasailing e oziare sui lettini.
  • Candolim possiede la spiaggia più bella. Qui i vacanzieri scattano le foto migliori. Nel mare si vedono i delfini.
  • Baga è famosa per i ristoranti europei e per l’ampia offerta di alloggi. Questo luogo è amato dagli amanti delle passeggiate notturne e dello shopping.

South Goa è un rifugio in mezzo al silenzio della natura. Gli hotel offrono vacanze confortevoli per tutti i tipi di turisti, comprese le famiglie. Ci sono anche capanne economiche sulla spiaggia.

  • Dona Paula è un vero e proprio idillio per le coppie in luna di miele e per i semplici innamorati. C’è anche un club di sport acquatici dove sono disponibili yacht e moto d’acqua.
  • Benaulim è un luogo di sosta per i viaggiatori economici che noleggiano mezzi di trasporto per girare Goa e il resto dell’India. Qui sciami di delfini nuotano vicino alla riva.
  • Kolva si distingue dalle altre località del tranquillo sud dello Stato per i suoi locali notturni. Per questo motivo qui ci sono più giovani. La spiaggia centrale è fiancheggiata da numerosi ristoranti sul mare, che si trovano su palafitte.
  • Majorda piacerà agli amanti delle palme da cocco che crescono sull’acqua. Qui il latte di cocco viene utilizzato per preparare dolci croccanti.
  • A Mawbor vengono persone famose da tutto il pianeta, tra cui politici e star. Gli alloggi e i ristoranti locali sono di lusso. Il resort si trova su uno sperone di sabbia che si protende nel mare.
  • Anche Kavelossim appartiene a questa categoria, dove si riunisce la parte rispettabile della società. Qui è possibile pescare il pesce, che viene poi cucinato davanti ai turisti.
  • Palolem è una località affollata. Ciò è dovuto alla splendida natura di tutta Goa, alle spiagge di sabbia di palma e al mare poco profondo, nonché all’abbondanza di divertimenti attivi. Tra questi, l’arrampicata, il trekking e le immersioni.

Alberghi a Goa

  • Taj Exotica Goa 5* . Il bellissimo edificio a due piani è decorato in stile coloniale. L’hotel è allineato di fronte alla spiaggia e favorisce l’intrattenimento attivo.
  • The Leela Goa 5* . Il complesso turistico si trova su una spiaggia ricoperta di soffice sabbia bianca. Le sistemazioni sono ville distribuite lungo la riva di una laguna artificiale.
  • Ramada Caravela Beach Resort 5* . Il vasto territorio dell’hotel è un grande parco, piantato con palme e altre piante tropicali. Servizio di qualità per adulti e bambini, servizio europeo e animazione attiva.
  • Ostello Wanderers . Luminoso rappresentante degli alloggi economici di Goa, questo ostello assomiglia a un villaggio composto da tende all’aperto. La sistemazione nell’edificio principale è un po’ più costosa. L’ostello si trova vicino alla spiaggia di Morjim.

Come arrivare a Goa

Ci sono cinque compagnie aeree che volano da Mosca. I voli diretti sono disponibili con Oren Air e Transaero, in partenza da Sheremetyevo o UTair da Domodedovo tre volte a settimana. I voli di transito sono operati dalle compagnie aeree Qatar ed Emirates con scali a Doha e Sharjah. Entrambe partono da Domodedovo, il primo volo è giornaliero, il secondo tre volte a settimana. L’opzione più economica è volare andata e ritorno con Transaero, che opera una volta alla settimana il martedì.

I voli RossiyaAir partono da San Pietroburgo il giovedì. Un altro modo per viaggiare dalla capitale del nord a Goa è via Mosca.

Non ci sono voli diretti da Rostov-sul-Don. I residenti di Rostov utilizzano rotte indirette via Sharjah o Mosca.

Quando l’alba sorge a Goa, viene accolta da interi gruppi di hippy, amanti della natura ed esotici. Si radunano sulla linea del surf ed entrano silenziosamente in quello stato di trance per cui questa località è così famosa. Per vedere di persona l’immagine dell’alba ai tropici, vale la pena di sapere quando è meglio andare in vacanza a Goa. Scegliete una stagione asciutta e non agitatevi su quando volare a Goa, in vacanza tra gli esotici.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]