Sud della Francia

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

Francia del Sud — il concetto è più emotivo che geografico. Mare azzurro, pianure verde smeraldo, montagne maestose: i paesaggi di questi luoghi non sono solo impressionanti, ma rimangono nel cuore per sempre.

Francia meridionale: una breve panoramica della regione

Il concetto di «Francia meridionale» unisce aree e territori:

  • Provenza — Alpi — Costa Azzurra;
  • La punta meridionale dei Pirenei;
  • Aquitania (confine con la Spagna);
  • Linguadoca-Rossiglione;
  • Alvernia;
  • Limousin;
  • Poitou Charente;
  • Rhône-Alpes;
  • L’isola di Corsica.

Sud della Francia, la costa del mare

Ogni regione della Francia meridionale ha una personalità unica, con alcune aree fortemente influenzate dalle vicine Italia e Spagna.

Clima della regione

Le caratteristiche meteorologiche della regione corrispondono a un clima subtropicale, nettamente separato dal clima temperato della parte centrale e occidentale del Paese.

Una nota a margine! In inverno, la temperatura dell’aria non va oltre la media di 7-9 gradi centigradi con segno meno.

In estate nella regione meridionale è caldo e secco — in questi luoghi si è ripetutamente registrato il minimo assoluto di precipitazioni. Il regime di temperatura al culmine della stagione balneare nel sud della Francia può essere mantenuto a lungo a +30 gradi.

L’estate nella regione meridionale è calda e secca

Man mano che ci si sposta verso l’interno della Francia, il calore rimane, ma le zone subtropicali subiscono sempre più la pressione del clima continentale.

Turismo, attività ricreative

Le principali destinazioni turistiche del sud francese, che sono più spesso utilizzate dai turisti stranieri, possono essere definite:

  • Vacanze nelle località del Mediterraneo;
  • itinerari escursionistici verso numerose attrazioni del sud;
  • viaggi nelle regioni montuose della Francia;
  • trattamenti presso i resort locali;
  • vacanze sportive (immersioni, windsurf, yacht club);
  • visitare festival e feste nazionali.

In poche parole, nel Sud della Francia c’è un posto dove rilassarsi, cosa vedere e cosa mangiare.

Mappa della Francia meridionale: in dettaglio, in russo

Una mappa del sud della Francia con indicazioni e spiegazioni in russo può essere di grande aiuto per pianificare con successo un viaggio futuro.

Lungo la costa del sud, da est a ovest, si trovano città iconiche piccole e grandi, che godono della costante attenzione degli stranieri.

Mappa dettagliata della Francia meridionale

  • Nizza è una località di spiagge d’élite sulla Costa Azzurra, uno squisito gioiello del Mediterraneo.
  • Cannes è la sede annuale di uno dei principali festival cinematografici del mondo.
  • Aix-en-Provence — la città dei famosi mercati delle pulci, dei colorati festival d’arte, una mecca per gli amanti dei dolci e dei deliziosi frutti locali.
  • A Fréjus, tra Saint-Tropez e la periferia di Cannes, potrete oziare comodamente sulle spiagge sabbiose e ammirare i frammenti di architettura antica conservati in vari luoghi dell’ex porto militare della Francia meridionale.
  • Avignone è famosa per i suoi festival teatrali e per l’abbondanza di castelli, bastioni e chiese medievali.
  • Marsiglia è forse la più famosa, il più grande porto della Francia meridionale. Eletta capitale europea della cultura, sul territorio si trovano molti musei, frammenti di antichi edifici.
  • Monte Carlo è conosciuta come una grande città di casinò con magnifiche spiagge e yacht club alla moda.
  • Saint-Tropez è stata recentemente abbracciata da personalità del cinema, come dimostra la fama mondiale di uno dei simboli cinematografici del paese, l’inimitabile Brigitte Bardot.

  • Saint Raphael attrae gli amanti della montagna estrema: i pendii delle montagne locali nel sud della Francia sono il posto migliore per l’arrampicata su roccia.
  • Tolone è famosa per la sua magnifica architettura e le numerose fontane.
  • A Briançon si riuniscono gli amanti delle vacanze sulle piste da sci francesi. La città è «arrampicata» sulle Alpi superiori, da dove si possono ammirare paesaggi montani di straordinaria bellezza. Non lontano c’è la Francia con l’Italia.
  • A Dinh-les-Bains, in Provenza, si viene per la salute, «sulle acque». Il potere curativo delle sorgenti termali locali, in combinazione con l’aria purissima e l’abbondante sole del sud, è noto ben oltre i confini della Francia.
  • Sisteron separa il sud della Provenza dalla parte settentrionale. È famosa per l’omonima fortezza, per le meravigliose viste sulle scogliere e per l’abbondanza di campi di lavanda.
  • Draguignan — una città di feste, vigneti e uliveti degna di rappresentare la Provenza tra le città accoglienti del sud della Francia.
  • La Ciotat è nota come centro velico e uno dei luoghi migliori della costa meridionale per lo snorkeling in baie calde e accoglienti.
  • Arles è un tesoro culturale mondiale, la città del sud della Francia è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità. L’antico porto ha conservato molti capolavori architettonici e tesori culturali in condizioni incontaminate.
  • Orange — grazie agli antichi anfiteatri ben conservati e all’Arco di Trionfo in onore di Cesare — è Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.
  • Montpellier ricorda agli stranieri Parigi ed è una delle città più grandi del Paese.
  • Perpignan è la capitale dell’enologia del sud della Francia, vicino al confine con la Spagna. Il grande Salvador Dalì ha partecipato alla progettazione della stazione ferroviaria della città.
  • Biarritz è un brillante rappresentante della Costa d’Argento Atlantica. La gente viene qui per fare surf o per rilassarsi nei centri balneari.
  • Bayonne è cresciuta da un piccolo villaggio meridionale di pescatori a una delle più grandi città portuali della Francia. Bayonne produce il famoso prosciutto ed è il centro delle numerose giornate di fiera della città.
  • Narbonne può essere definita un museo a cielo aperto dell’antica architettura francese.
  • Agd non può eguagliare la popolarità e il lusso delle spiagge locali con le più famose località del Mediterraneo, ma le condizioni di vacanza sono molto attraenti.

Una nota a margine. Sulla costa ci sono spiagge separate per i naturisti.

  • Nîmes, in Francia, è riconosciuta come campione per il numero di monumenti antichi.
  • Tolosa è giustamente considerata una delle principali città francesi, al quarto posto nel paese in termini di popolazione. Inoltre, Tolosa è seconda solo alla capitale francese per numero di studenti.
  • Carcassonne — centro del commercio medievale, una vera e propria città-museo con imponenti monumenti architettonici nella parte vecchia, degna di essere inserita nella lista dell’UNESCO come uno dei siti del patrimonio culturale mondiale.

Mappa turistica

La Francia meridionale è famosa non solo per le sue spiagge alla moda e la sua natura meravigliosa. La regione è letteralmente piena di monumenti architettonici di diversi secoli. Narbonne, Nîmes Arles, Orange, Montpellier, Avignone, Pau, Carcassonne sono segnate sulla mappa delle attrazioni — le città possono essere giustamente chiamate monumenti a cielo aperto, dove sono stati conservati gli edifici autentici dell’antichità e del Medioevo.

I turisti sono sempre attratti dal Mediterraneo:

  • Castello di Ife a Marsiglia (dove fu imprigionato il famoso Conte di Montecristo);
  • il palazzo rinascimentale di Pau;
  • l’anfiteatro romano di Nîmes;
  • la città museo di Carcassonne;
  • il palazzo vescovile di Narbonne;
  • il palazzo del Papa ad Avignone;
  • Francia italiana — l’isola di Corsica, frequentando soprattutto Bastia, Bonifacio, Ajaccio;
  • Costa Azzurra.

Palazzo dei Vescovi a Narbonne

Le città del sud della Francia possono essere viste da sole. È meglio visitare gli edifici storici, dove l’accesso ai turisti è consentito, accompagnati da una guida.

Vacanze nel sud della Francia

Le possibilità di fare una bella vacanza nel sud della Francia sono davvero infinite. Nel sud della Francia, le località locali sono classificate in base alla distanza dalla costa, hanno diversi livelli di notorietà e di servizio. È possibile portare in viaggio un bambino in tutta sicurezza: gli hotel dispongono di animatori per bambini, è possibile invitare una tata, vengono elaborati menu speciali per bambini.

Le famose località del sud del Mediterraneo sono a vostra disposizione:

  • Costa Azzurra (i resort di lusso possono tranquillamente competere con le residenze dei re);
  • 300 chilometri di spiagge della Corsica;
  • Spiagge della Linguadoca — Argelay, Saint-Seprien. Questi luoghi sono molto più economici delle località della Costa Azzurra, ma non sono da meno in termini di servizi e comfort. I pendii delle montagne sono i luoghi preferiti per le escursioni dei campeggiatori e delle tendopoli ai piedi.

Importante: ci sono voli diretti dalla Russia al sud della Francia. Gli aerei atterrano negli aeroporti di Nizza e Marsiglia.

Se non siete attratti dalle spiagge e dalle coste marine, potete scegliere le località alpine, meritatamente chiamate la Svizzera francese: Courchevel, Chamonix, Aix-les-Bains o Thonon-les-Bains.

Costa Azzurra, una località di lusso

Consigli dei viaggiatori esperti

I viaggiatori esperti danno i seguenti consigli:

  • L’uso dei taxi in Costa Azzurra è problematico. Nelle ore di punta le strade sono spesso formate da ingorghi, durante i quali il tassametro continua a funzionare — il viaggio può essere «d’oro».
  • Nei luoghi pubblici dovrete dimenticare il modo di comunicare preferito in patria: conversazioni ad alta voce, grida, fischietti provocano immediatamente la censura degli altri.

Una nota a margine! Questa regola si applica anche alle conversazioni al cellulare in Francia.

  • Nei ristoranti e nei caffè francesi, se dovete fare un breve spuntino, non sedetevi al tavolo servito. È meglio stare al bar.
  • Molte città del sud della Francia non hanno ampi viali. Le strade medievali anguste non permettono a grandi gruppi di persone di muoversi lungo di esse, tanto meno di fermarsi in mezzo alla strada per scattare foto o girare un video.
  • I mesi più difficili per le vacanze nel sud della Francia: luglio e agosto.
  • I disagi sono palpabili: ingorghi, nessun tavolo libero nemmeno nei piccoli caffè, code enormi alle stazioni di servizio, nei musei, nei supermercati.
  • La scelta di guide di lingua russa nel sud della Francia deve essere trattata con la massima attenzione: spesso i loro servizi sono offerti da emigrati recenti dalla Russia, senza esperienza e qualifiche nel settore delle escursioni.

Il sud della Francia ha molti vantaggi, tra cui i principali sono le opportunità locali per il turismo e la ricreazione. Le località eleganti, le splendide attrazioni del sud della Francia e la superba cucina sono giustamente considerate tra le migliori dell’industria turistica mondiale.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]