Sud Italia: città, luoghi di interesse, regioni sulla mappa

Алан-э-Дейл       06.05.2024 г.

Sembra che la lentezza sconvolgente, gli sguardi scintillanti, l’accattivante spensieratezza e i sorrisi radiosi siano nati nel Sud Italia. Tra le vaste pianure mediterranee dove pascolano le pecore, sotto le cure di un vecchio che potrebbe essere in realtà il capo della mafia locale.

Nella vibrante Napoli, con i suoi matrimoni spericolati in stile gitano, o nel sublime romanticismo della Costiera Amalfitana. Sulla strada che porta dai bungalow fatiscenti e dalle rovine, lontano tra le nuvole, agli hotel nati dal vetro e dal marmo. A Pompei, congelata nel tempo, o a Cagliari, addormentata sulla spiaggia al sole.

Informazioni generali sulla regione

L’Italia meridionale comprende metà della penisola appenninica, ed economicamente, storicamente e politicamente anche i regni delle Due Sicilie: Abruzzo, Puglia, Basilicata, Calabria, Campania, Molise. Inoltre, le isole della Sardegna e della Sicilia possono essere attribuite ad essa.

Posizione sulla mappa

Medzogiorno (mezzogiorno italiano) — si distingue dalle altre zone del Paese per il basso livello di urbanizzazione, lo sviluppo economico e sociale, l’industrializzazione e la situazione criminogena sfavorevole. Ma tutto questo, unito all’instabilità politica, non ha un effetto devastante sul turismo in Italia.

È importante! La lingua russa in Italia la parlano in pochi e si tratta di emigranti o di dipendenti di agenzie di viaggio. È meglio procurarsi un dizionario italiano e una serie di parole di base per comunicare con gli autoctoni.

Situato nella parte inferiore dello «stivale», catturando la «suola» e la «metà del gambo», il Sud Italia ospita molte località turistiche.

Un elenco delle città italiane che vale la pena vedere:

  • Agrigento — una valle di templi UNESCO, il rifugio di un museo archeologico e il luogo dove assaggiare una vasta gamma di piatti a base di melanzane cucinati con maestria.
  • Bari — una cittadella medievale, la via di pellegrinaggio per le reliquie di Nicola il Taumaturgo e ristoranti con una deliziosa cucina mediterranea.
  • Brindisi — si trova alla base del «tacco» d’Italia e possiede un porto marittimo che è il punto di partenza per le incursioni nei Paesi vicini, dalla Grecia all’Albania.
  • Cagliari è il capoluogo sardo, ricco di sole e di splendide spiagge.
  • Napoli — oltre 400 luoghi di interesse del centro storico, il Vesuvio immerso nella nebbia blu e una splendida baia. Un luogo ideale per una vacanza culturale.
  • Palermo è il nido di Cosa Nostra e la capitale della Sicilia. Un’antica città fenicia e una collezione di architettura arabo-normanna.
  • Salerno — Famosa per le sue «Tre P»: le rovine di Pompei, Positano e Paestum. Ha parchi nazionali sul suo territorio ed è il centro della Costiera Amalfitana.
  • Siracusa è una città tra antiche rovine greche, dove è possibile acquistare papiri italiani e altri souvenir della storia della zona.
  • Trapani è un entroterra sereno con una bellissima processione pasquale e l’isola di Pantelleria come vicina.

La parte meridionale dell’Italia è separata da quella settentrionale da una sorta di zona cuscinetto — una serie di regioni a sviluppo misto, che viene chiamata Italia di mezzo.

Cagliari è una città in Italia

Tipo di clima in Italia

Quest’area è caratterizzata da un clima tipicamente mediterraneo: inverni miti ma piovosi ed estati secche e roventi. Il clima in Italia cambia solo in prossimità degli Appennini, diventando prevalentemente continentale: inverni nevosi ed estati miti.

Lungo le coste del Mar Tirreno, il clima è mediterraneo, con lunghe estati calde ma molto secche (la temperatura media non scende sotto i +25°C). Più si va a sud, più il clima è secco.

Ulteriori informazioni! Le zone più afose d’Italia sono la Sicilia e la Sardegna.

Durante tutto l’anno, viaggiare nel Sud Italia sarà confortevole, soprattutto per i residenti della Russia e delle zone d’Europa vicine.

I mesi migliori per visitare l’Italia sono da aprile a giugno e da settembre a ottobre. La metà dell’estate in Italia sarà più gradita agli amanti delle vacanze al mare per acquisire un colorito bronzeo della pelle.

Gli aeroporti italiani

Capodichino è l’aeroporto internazionale italiano a nord di Napoli.

L’aeroporto di Bari, con lo stesso status, si trova vicino al centro dell’omonima città, più a nord-ovest. È stato modernizzato nel 2006 con l’apertura di un nuovo terminal passeggeri.

In Calabria sono presenti diversi scali aerei internazionali: Santa Ana, Reggio Calabria e Lamezia Terme.

Uno degli hub aerei più popolari in Italia è Palermo. Pertanto, l’area aeroportuale dispone di un’infrastruttura sviluppata.

Qualità delle infrastrutture nelle città italiane

In questi luoghi è meglio muoversi con i mezzi di trasporto, sia che si tratti di un’auto privata/noleggio che di un autobus urbano. Anche la rete ferroviaria in Italia è molto sviluppata, ma spesso i treni non seguono gli orari e si muovono molto più lentamente.

Importante: nelle grandi città italiane bisogna temere i borseggiatori e i ladruncoli e non è consigliabile lasciare oggetti di valore in auto o portare con sé grandi somme di denaro.

A causa della natura allungata del Paese, il Sud Italia è meno congestionato del Nord. La principale arteria di trasporto è l’Autostrada del Sole, che attraversa tutto lo «stivale».

Il trasporto marittimo è ben sviluppato in Italia come uno dei principali mezzi di trasporto e per le escursioni turistiche. Ciò è facilitato dalle isole vicine, con una storia e una cultura colorate.

Attrazioni nel Sud Italia

Una volta giunti nel Sud Italia, è necessario visitare i cinque luoghi più popolari tra i turisti che meritano davvero una visita:

  • Costiera Amalfitana. Si trova sulla costa di Amalfi, la città più pittoresca del sud del Paese: piccoli villaggi circondati da aranceti e limoneti cresciuti letteralmente sulle scogliere. Le strade, o meglio le scalinate, sono scavate nella roccia e portano direttamente al mare.

L’antica cattedrale è l’attrazione principale della città, che tutti vogliono vedere. Ospita le reliquie di Sant’Andrea.

Altrettanto interessanti sono le periferie. Ad esempio, Positano Sorrento, che le personalità creative amano visitare. Tra gli ospiti del passato, Goethe, Byron, Nietzsche, Stendhal, Gorky amavano villeggiare qui.

  • Matera (Basilicata). L’insediamento più insolito. Ad attirare l’attenzione dei visitatori è la parte vecchia della città dei Sassi di Matera, dove si trovano antichi edifici scavati nella roccia. Le strutture più antiche risalgono a 7 mila anni fa: si tratta di grotte che hanno la struttura di un labirinto con scale e passaggi.
  • Napoli. La più grande città del Sud Italia, conosciuta come la culla delle chitarre, delle mascherate e della pizza. È meglio iniziare dal centro storico, Piazza del Plebiscito, con il Palazzo Reale e la Chiesa di San Francesco di Paola. Nelle vicinanze si trovano il famosissimo Teatro San Carlo, la Galleria Umberto (XIX secolo) e un gran numero di chiese.

Tra le principali attrazioni naturali dell’Italia c’è l’incomparabile Vesuvio, uno dei vulcani più pericolosi del mondo, alle cui pendici si trovano le rovine di Pompei ed Ercolano.

  • Alberobello. Una città da favola con trulli — piccole case con tetti a forma di cono che costituiscono due interi quartieri: Rione Monti e Aia Piccola. Costruite in pietra calcarea con una tecnologia speciale, senza malta, le strutture hanno un loro segreto: se si toglie una pietra, tutto crolla.
  • Sicilia. La pittoresca isola è una culla di culture e un tesoro di attrazioni storiche. La provincia è piuttosto vasta, ma in quasi ogni insediamento c’è qualcosa che merita l’attenzione dei turisti. Le infinite spiagge sono bagnate dal Mar Tirreno, dal Mar Ionio e dal Mar Mediterraneo, creando un paradiso davvero unico per gli amanti degli sport acquatici e dei paesaggi.

La mappa del Sud dell’Italia è ricca di destinazioni turistiche, attrazioni e siti culturali, naturali, storici o religiosi.

Importante: nel Sud Italia l’euro la fa da padrone, quindi è meglio avere con sé questa valuta.

In qualsiasi località d’Italia è possibile ordinare un’escursione privata nei luoghi memorabili della località, dei suoi dintorni o anche delle città vicine. È meglio andare in autobus.

Viaggiare in gruppo è più facile ed economico, ma i tour di gruppo non sono disponibili tutti i giorni.

Il Vesuvio è uno dei vulcani più pericolosi al mondo

Informazioni utili per i turisti

  • Per le vacanze con i bambini in Italia, è meglio scegliere spiagge sabbiose con scogli: di norma, non ci sono onde forti e l’acqua è pulita.
  • La borsa o il borsone è meglio sostituirlo con uno zaino leggero.
  • È più comodo spostarsi nelle città a piedi o in bicicletta. Sarà possibile esplorare in dettaglio da soli.
  • I taxi sono molto diffusi nelle grandi località, ma gli autisti sono raramente cordiali e sono noti per la guida aggressiva, che non si distingue per la scrupolosità nell’osservare le regole del traffico.
  • È illegale fumare nei luoghi pubblici, compresi i mezzi di trasporto, i negozi, ecc. Multe da 250 a 500 euro*.
  • Se avete intenzione di recarvi in Vaticano, ricordate il codice di abbigliamento: le spalle non devono essere scoperte.

Chi si reca nel Sud Italia deve subito pianificare l’itinerario e capire cosa vuole esattamente ottenere dalla vacanza. In questo modo sarà possibile ottenere il massimo piacere nel minor tempo possibile e non spendere soldi extra per sciocchezze.

*I prezzi sono aggiornati a ottobre 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]