Trasferimento in aeroporto: cosa fare per sé e per il proprio bambino

Алан-э-Дейл       27.03.2024 г.

Quando si viaggia con i bambini, i genitori devono prepararsi accuratamente e in anticipo. Quando c’è un trasferimento in aeroporto, cosa fare per occupare il bambino: questa è la domanda più urgente. È molto importante pensare e pianificare cosa occupare il bambino in questo momento, in modo che non si annoi o si innervosisca. A tal fine potrebbero essere necessari alcuni oggetti e giocattoli. Con la giusta preparazione di mamma e papà, il bambino non si accorgerà delle difficoltà temporali e potrà divertirsi senza creare problemi.

Che cos’è uno scalo tra un volo e l’altro?

Non ci sono voli diretti da Mosca o da altre città russe verso diversi Paesi. Per raggiungere la destinazione desiderata, è necessario passare da un aereo all’altro. A volte è necessario farlo anche più di una volta. Viaggiare con un bambino comporta già alcune difficoltà e disagi. E se il volo prevede anche delle coincidenze, i genitori devono essere pronti e intrattenere il bambino, per non dargli la possibilità di fare i capricci.

La durata dello scalo determinerà come distrarre il bambino dall’attesa del volo successivo. Il trasferimento può durare pochi minuti o un paio d’ore. Per tutto questo tempo i passeggeri dovrebbero trovarsi nell’edificio dell’aeroporto, dove è atterrato un aereo e decollerà quello successivo.

Mamma con figlia e bambino all'aeroporto

Mamma con figlia e bambino all’aeroporto

Importante: se è prevista una lunga pausa tra un volo e l’altro, i genitori con un bambino possono lasciare l’aeroporto e visitare le attrazioni locali.

Molte persone sono interessate alla domanda: «Posso lasciare l’aeroporto durante un lungo scalo?». Questo è consentito solo se si è in possesso dei documenti appropriati, in particolare del visto del Paese in cui avviene il collegamento con l’aeroporto.

Prima di iniziare il volo, è necessario leggere attentamente la mappa del percorso. In alcuni casi, le coincidenze non avvengono in un aeroporto, ma in due aeroporti diversi. In questo caso, è meglio che i genitori che viaggiano con un bambino studino in anticipo il modo più veloce e migliore per raggiungere la destinazione desiderata.

Una passeggiata nel terminal dell'aeroporto

A spasso per il terminal dell’aeroporto

Il trasferimento, che avverrà nello stesso terminal, è il modo più semplice e conveniente per viaggiare con un bambino. Non c’è bisogno di pensare al tempo, ai trasporti e ad altre difficoltà che si presentano in viaggio. I genitori dovranno solo trovare il numero di volo sul tabellone elettronico e raggiungere il gate giusto.

Attenzione! Tutti i dettagli sul collegamento possono essere ottenuti dal rappresentante della compagnia aerea al momento dell’acquisto dei biglietti per l’aereo. I genitori riceveranno tutte le informazioni in base al numero di volo.

Cosa fare con il bambino in aeroporto durante la coincidenza

I genitori sono molto fortunati se il trasferimento tra i voli dura poco. In questo caso, non è necessario scoprire se un passeggero in transito può lasciare l’edificio dell’aeroporto. Viaggiare con un bambino sarà facile e veloce. Il bambino non avrà il tempo di stancarsi o irritarsi.

Se si aspetta più a lungo, il bambino si annoia. Potrebbe diventare irritabile, irritabile e piangente. Questo comporta un disagio non solo per mamma e papà, ma anche per gli altri passeggeri che stanno aspettando il loro volo. Pertanto, i genitori possono chiarire in anticipo se è possibile lasciare l’aeroporto in transito per passare il tempo. In caso contrario, nell’edificio del terminal aeroportuale ci sono molte opzioni per intrattenere il bambino e farlo divertire.

Partecipate o assistete a un tour dell’edificio del terminal. Se i genitori sono in dubbio o non sanno se sia lecito o meno lasciare l’aeroporto durante il trasferimento per esplorare le attrazioni locali, si può facilmente fare un tour nel terminal dell’aeroporto stesso. Ci sono un gran numero di oggetti e argomenti di interesse per il bambino. Ad esempio, il lavoro dei servizi di terra, il check-in dei passeggeri o il ritiro dei bagagli. Alcuni aeroporti hanno un programma speciale, in cui la guida racconta in dettaglio tutti i processi che si svolgono in aeroporto. Vi guiderà attraverso i luoghi più interessanti dell’edificio, raccontandovi storie divertenti e interessanti che hanno avuto luogo qui.

Guardare i cartoni animati. A questo scopo si può utilizzare un telefono cellulare, un tablet o un computer portatile. Per non temere che la batteria si scarichi rapidamente e che il bambino rimanga senza i suoi cartoni animati preferiti, si consiglia di portare in viaggio una batteria di riserva o un powerbank.

I bambini guardano i cartoni animati

Bambini che guardano i cartoni animati

Giocare con i mini giochi. Se i genitori si sono preparati in anticipo per un lungo trasferimento, il bambino trascorrerà questo tempo in modo divertente e spensierato. A questo scopo, si possono portare da casa libri da colorare con matite o pennarelli, libri interessanti, puzzle o giochi da tavolo.

Suggerimento: i mini giochi devono essere scelti in base all’età e agli interessi del bambino. Altrimenti non li apprezzerà e inizierà a fare i capricci. È inoltre sconsigliato portare con sé costruzioni o mosaici, perché i piccoli pezzi possono andare persi e questo non fa che turbare il bambino.

Organizzare uno spettacolo. A questo scopo, i giocattoli preferiti saranno adatti. Raccontate al bambino una storia con le bambole, che richiederà molto tempo e lo affascinerà. L’importante è che tutto sia il più possibile credibile e interessante.

Fare un regalo. Tutti i bambini sono contenti delle sorprese. Se i genitori si preparano in anticipo, durante il trasferimento possono inaspettatamente accontentare il loro bambino. Il bambino dimenticherà per un po’ la lunga ed estenuante attesa e considererà con fascino il nuovo divertimento.

Visitare la sala giochi o l’isola. Nel parco giochi, il bambino può dedicarsi a giochi attivi con altri bambini. Qui può correre, saltare sui trampolini, arrampicarsi su speciali lacci, scivolare sugli scivoli o attraversare labirinti. Un insegnante o un istruttore controlla la sicurezza in questi parchi giochi. Inoltre, funge da animatore, che inventa e organizza giochi attivi per i bambini.

Giochi attivi

Noleggiare una bicicletta, un monopattino o dei pattini a rotelle. Questo servizio non è disponibile in tutti gli scali aerei. Al porto aereo di Monaco è possibile giocare a mini golf o a pallavolo (estate) o pattinare sul ghiaccio (inverno).

Visitare le aree tematiche. Non tutti gli aeroporti ne dispongono, quindi è meglio informarsi in anticipo sulla loro disponibilità. Alcuni terminal aeroportuali hanno una pista da bowling, un cinema, una piscina o tavoli da ping pong. In ognuno di questi luoghi non solo il bambino sarà interessante, ma anche i genitori.

Alimentazione. Nell’edificio dell’aeroporto ci sono sempre caffè, snack bar, ristoranti.

Importante: non è consigliabile nutrire il bambino in aeroporto con piatti che non ha mai mangiato prima.

Allestite un punto di osservazione. Quando i genitori dubitano che sia possibile lasciare l’aeroporto durante il trasferimento, un punto di osservazione aiuterà a distrarre il bambino. A questo scopo, si consiglia di scegliere un luogo ai piani superiori del terminal aeroportuale. Il bambino sarà interessato a guardare gli aerei che stanno atterrando o atterrando.

Il bambino guarda gli aerei che decollano

Il bambino osserva il decollo degli aerei

Imparare una lingua straniera. Nei terminal aeroportuali ci sono molti cartelli, insegne, diagrammi e marcature che possono essere tradotti per un bambino. Questo tipo di intrattenimento può diventare un punto di partenza per l’apprendimento serio di una lingua straniera in futuro.

Visitare un museo. Alcuni grandi aeroporti dispongono di musei dell’aviazione, dove sono esposti aerei, elicotteri, attrezzature per equipaggi, velivoli d’epoca e fotografie.

Molti aeroporti dispongono di sale speciali per madri e bambini o di sale per genitori con bambini. In esse è possibile cambiare i vestiti del bambino in tutta sicurezza, cambiargli il pannolino, allattarlo o eseguire le procedure igieniche. Questo è particolarmente importante per i trasferimenti notturni. Un ambiente calmo e tranquillo aiuterà anche a farlo addormentare, in modo che il bambino possa sopportare più facilmente il tempo di attesa del volo successivo.

Sale dell’aeroporto

La funzionalità di un terminal aeroportuale dipende dalle sue dimensioni e dal traffico di passeggeri. Più è grande, più sono le sale in cui intrattenere il bambino. Ma è bene ricordare che la maggior parte di esse è a pagamento. Pertanto, prima di andare alla ricerca del divertimento, è necessario valutare bene il proprio budget.

Per i piccoli passeggeri in aeroporto ci sono:

  • bagni;
  • {parco giochi;
  • isola creativa;
  • spazio per i giochi attivi;
  • sale relax;
  • sala mamma e bambino;
  • zona pranzo.

Viaggiare con un bambino piccolo non sarà faticoso e problematico, se all’inizio ci si organizza correttamente e si pensa alle opzioni per occupare il bambino durante il trasferimento in aeroporto. Tutto dipende dalle possibilità economiche dei genitori, dalla loro immaginazione e dal desiderio di trascorrere il tempo di attesa del volo con beneficio per il bambino.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]