Trasporto di animali in aereo in Russia

Алан-э-Дейл       02.04.2024 г.

Una vacanza all’estero o un trasferimento in un altro Paese significa separarsi dai propri animali domestici. Il trasporto di animali in aereo sembra difficile. Ma questo problema per molte specie è risolvibile. Quindi, cosa bisogna fare per far sì che l’animale domestico parta per un viaggio insieme al proprietario.

Innanzitutto, è bene ricordare che i roditori (scoiattoli, ratti, topi, porcellini d’India, scoiattoli, uistitì, gheppi, ecc.), gli artropodi (insetti, ragni, crostacei, ecc.), i rettili (tartarughe, serpenti, iguane, lucertole, camaleonti, rane, gechi), i pesci sono vietati per il trasporto aereo. Inoltre, non sono ammessi a bordo animali selvatici, malati o in fase di sperimentazione. Le femmine incinte, i cuccioli di meno di 2 mesi, i cani di peso superiore a 50 kg dovranno rimanere a casa. Anche gli animali anziani e quelli che soffrono di malattie cardiovascolari sono a rischio.

Informazioni utili

Sono ammessi al trasporto: cani, gatti, uccelli. Conigli, ricci e furetti possono viaggiare solo se addomesticati.

Cani in gabbia

Cani in gabbia

La possibilità di far viaggiare mammiferi esotici, come le scimmie, deve essere verificata con la compagnia aerea.

Molte compagnie aeree, in particolare Aeroflot, vietano il trasporto di cani negli aerei di razza brachicefala (con naso schiacciato). Non tollerano bene i viaggi in aereo. Negli Stati Uniti tali cani sono autorizzati a viaggiare in aereo a determinate condizioni.

Regole per il trasporto di animali in aereo

  • Solo i passeggeri adulti capaci possono portare un animale domestico a bordo di un aereo.
  • Il proprietario crea condizioni di volo confortevoli per l’animale. È responsabile del benessere e del comportamento dell’animale in aereo.
  • Devono essere redatti i necessari documenti veterinari.
  • Non è consentito imbarcare animali nelle classi «business» e «comfort».
  • I passeggeri con animali non possono occupare posti in prima fila e in prossimità delle uscite di sicurezza;
  • Il trasporto in cabina può avvenire solo se vengono rispettate alcune restrizioni.

È meglio verificare con la compagnia aerea specifica, poiché potrebbero esserci differenze nei requisiti.

Preparazione

È necessario preparare il proprio animale domestico per il viaggio in aereo con almeno un mese di anticipo.

Per trasportare cani, uccelli e gatti in aereo, è necessario acquistare uno speciale trasportino o una gabbia. Le compagnie aeree hanno stabilito le dimensioni massime e minime di tale contenitore. Da un lato, la gabbia deve essere sufficientemente libera da permettere all’animale di stare in piedi sulle zampe dritte e di girare intorno al proprio asse. La dimensione ottimale è il doppio della larghezza dell’animale. D’altra parte, questa gabbia non dovrebbe essere più grande di 115 centimetri in altezza e larghezza.

Il pavimento della gabbia deve essere impermeabile all’umidità e ricoperto di materiale assorbente. È possibile utilizzare un pannolino monouso per bambini. Il trasportino deve inoltre avere sufficienti aperture per la circolazione dell’aria. È necessario provvedere all’acqua per l’animale. Il contenitore deve essere dotato di appositi attacchi per l’abbeveratoio.

La gabbia deve essere chiusa in modo sicuro, preferibilmente senza lucchetto. Per i cani di razze da combattimento scegliere contenitori particolarmente robusti. Le gabbie per uccelli devono essere coperte con un telo impermeabile.

Alcune compagnie aeree richiedono che il contenitore dell’animale (gabbia) sia etichettato con informazioni sul proprietario, sul passaporto e sul libretto veterinario.

Il trasportino per i cani in aereo o per altri animali deve essere di 40x20x24 cm, alcuni trasportini richiedono una borsa con un piano morbido.

Se l’animale ha più di tre mesi, è obbligatorio fare la vaccinazione antirabbica, senza la quale l’animale non potrà volare. Si tratta di una procedura a pagamento. Il costo medio è di *1000-2000 rubli, nelle regioni può essere più economico.

Importante: dal momento della vaccinazione alla registrazione dei documenti per la partenza devono passare almeno trenta giorni. Pertanto, tutte le vaccinazioni di routine vanno fatte in anticipo.

Se è previsto un volo per un altro Paese, l’animale dovrà essere sottoposto a una procedura di chippatura. All’animale verrà iniettata sotto la pelle una piccola sfera metallica, con la quale vivrà per il resto della sua vita. Questa pallina contiene informazioni sull’animale e sul suo proprietario. Questa procedura è rapida e indolore. Il suo costo è di *2000 rubli. In questo caso non è richiesta la quarantena, la procedura può essere effettuata anche il giorno prima della partenza.

 documenti

Documenti richiesti

  • Passaporto veterinario. Tale documento può essere ottenuto in una clinica economica o privata al momento della vaccinazione primaria. Nel passaporto vanno indicati la razza, il colore, il soprannome, il peso e l’età dell’animale, le informazioni sulle vaccinazioni, i trattamenti contro i parassiti, i contatti del proprietario.
  • Certificato veterinario del campione statale nel modulo n. 1. 2-3 giorni prima della partenza, è necessario recarsi in una clinica veterinaria statale. L’animale sarà controllato per verificare l’assenza di malattie pericolose. Se tutto è in ordine, il medico rilascerà un certificato sullo stato di salute dell’animale, inserendo i suoi dati, il codice del microchip, il nome del proprietario e la rotta del viaggio aereo.

Importante

  • Il certificato è valido per 5 giorni.
  • Passaporto veterinario internazionale. Rilasciato al momento del check-in in aeroporto.

Attenzione! Prima di partire, è necessario contattare l’ambasciata e informarsi sui documenti richiesti dal Paese di destinazione. Non tutti i Paesi stranieri possono accettare un animale straniero. In alcuni paesi l’animale può essere mandato in quarantena, che può durare fino a sei mesi.

Al momento dell’acquisto o della prenotazione dei biglietti, informate la compagnia aerea che state viaggiando con il vostro animale domestico. Dovreste farlo con non più di 36 ore di anticipo, e in alcune compagnie aeree con 48 ore di anticipo. Ogni compagnia aerea ha un limite al numero di animali domestici che possono essere trasportati su un aereo. L’operatore della compagnia aerea verificherà la disponibilità di posti.

Check-in in aeroporto

È necessario arrivare all’aeroporto in anticipo, perché oltre al consueto check-in per il volo, dovrete visitare il punto di controllo veterinario. Il personale esaminerà i documenti, esaminerà la scheda di vaccinazione e darà il permesso di volare. Per i passeggeri che volano all’estero, il certificato della clinica veterinaria sarà sostituito da un certificato internazionale. Il certificato internazionale deve essere conservato per tutto il viaggio. Sarà richiesto anche quando si lascia un Paese straniero.

Se si ha del tempo libero tra il punto di controllo veterinario e il check-in, si consiglia di portare il proprio animale a passeggio.

controllo veterinario

Informazioni utili

Punti di controllo veterinario:

Sheremetyevo — Terminal E: 2° piano, di fronte al banco di vendita dei biglietti e Terminal D, ufficio A315, 3° piano, di fronte al banco del check-in n. 45. Telefoni: +7 (495) 578-96-52, +7 (925) 081-87-03, +7 (495) 578-24-24 (ext. 6634).

Domodedovo — ala sinistra dell’edificio, area arrivi internazionali. Telefoni: +7 495 967-83-96, +7 967 141-18-53.

Zhukovsky — Telefoni: +7 925 082 07 96, +7 925 082 07 61.

Vnukovo — Terminal A, 2° piano (sala check-in), lato destro, stanza n. 3163. Telefono: +7 (495) 436-83-63.

Pulkovo: piano terra, sul lato destro vicino alla sala per madri e bambini. Telefono: +7 812 324-34-44, est. 47-99

La modalità di lavoro del controllo veterinario è 24 ore su 24.

Al banco del check-in, l’animale viene pesato insieme al contenitore di trasferimento e il proprietario paga il trasporto secondo le regole dei bagagli fuori misura. In media si tratta di *2000-8000 rubli in Russia e di *50 euro all’estero. I prezzi dipendono dal peso dell’animale e possono variare, per cui il costo esatto deve essere chiarito con la compagnia di trasporto.

Solo un cane guida che accompagna il suo padrone può viaggiare gratuitamente e nella cabina di un aereo. Il cane deve indossare una museruola e non deve allontanarsi dal padrone. Il passeggero che ha bisogno di un cane guida deve fornire documenti che attestino la disabilità e un certificato di addestramento adeguato per il cane.

Se l’animale torna in Russia con un volo internazionale, non è necessario pagare per il suo trasporto in entrambe le direzioni; è molto probabile che il viaggio di ritorno sia gratuito per l’animale.

È consentito portare un gatto o un cane nella cabina dell’aereo se il loro peso non supera i 5-8 kg. Il contenitore con l’animale domestico deve essere posizionato sotto il sedile di fronte alla poltrona.

Gli altri animali, compresi gli uccelli, vengono trasportati nel bagagliaio. C’è un’apposita stanza riscaldata con gabbie montate.

I cani di razze da combattimento (Bull Terrier, Mastiff, Staffordshire Terrier, ecc.) sono sempre collocati nel bagagliaio.

bagaglio

Importante: in aeroporto l’animale domestico deve essere tenuto in una gabbia o in un trasportino. È vietato portarlo fuori nel porto aereo.

Se vi è permesso di portare il vostro animale in cabina, dovrete sottoporvi a una procedura di scansione a raggi X e a un esame al metal detector. La gabbia deve essere posizionata sul nastro di scansione e il gatto o il cane deve essere prelevato e fatto passare attraverso il metal detector. È vietato far passare ai raggi X gli animali insieme ai bagagli. Dopodiché, l’animale deve essere messo in una gabbia e salire a bordo dell’aereo.

Al momento del decollo e dell’atterraggio, il cane deve essere in un trasportino. Quando l’aereo prende quota, l’amico a quattro zampe può essere liberato, ma deve essere tenuto al guinzaglio. La gabbia deve essere riposta nel bagaglio a mano o consegnata al personale dell’aereo.

gabbia con adesivo

gabbia con etichetta

Attenzione! È meglio preparare l’animale al volo in anticipo: abituarlo alla gabbia o al trasportino, in modo che lo spazio ristretto non causi paura. Il cane o il gatto devono sentirsi al sicuro durante la permanenza. Se il trasportino è stato acquistato poco prima del volo, assicuratevi di mettere al vostro amico una lettiera o un giocattolo familiare.

Se l’animale è calmo, è meglio non sedarlo prima del volo, non è consigliabile dargli da mangiare 4-8 ore prima del volo. Gli animali sotto stress non vorranno mangiare o andare in bagno per diverse ore dopo il volo.

 gatti che si preparano per il volo

gatti che si preparano al volo

Motivi di rifiuto del volo

In alcune situazioni, le compagnie aeree rifiutano ai passeggeri di portare con sé un animale domestico anche quando fanno il check-in per un volo. I motivi tipici del rifiuto sono:

  • Mancanza di una serie completa di documenti per l’animale domestico.
  • Il vano bagagli dell’aereo non offre condizioni confortevoli per il volo di animali e uccelli. Ciò può accadere se il vano bagagli non è riscaldato alla temperatura richiesta. Ciò è dovuto alla progettazione dell’aeromobile.
  • Un passeggero vuole trasportare animali vietati al trasporto.
  • La gabbia o il trasportino non soddisfano le dimensioni o i requisiti di progettazione necessari.
  • L’animale si comporta in modo aggressivo o è indomito.
  • La ricevuta di volo dell’animale non è stata pagata.
  • Il personale della compagnia aerea non è stato informato in anticipo del trasporto dell’animale.
  • La razza dell’animale non corrisponde a quella indicata sul passaporto veterinario.
  • Non è prevista una quota per il trasporto dell’animale su questo volo.
  • L’animale rappresenta una minaccia per la salute e la sicurezza degli altri passeggeri e interferisce con il lavoro degli assistenti di volo.
  • Un cane di razza brachicefala.
  • Il peso dell’animale insieme alla gabbia è superiore al limite di 50 kg.

Viaggiare con il proprio animale domestico può essere facile e memorabile. L’importante è preparare in anticipo i documenti necessari e potrete portare con voi il vostro animale domestico. Naturalmente, il vostro amico a quattro zampe subirà disagi temporanei durante il volo, ma ancora più stressante è una lunga separazione dal proprietario. Viaggiare insieme e con piacere.

*I costi sono aggiornati a giugno-agosto 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]