Trasporto di cani

Алан-э-Дейл       06.05.2024 г.

Viaggiare è diventato uno stile di vita. Ma cosa fare se non si vuole lasciare a casa il proprio amico a quattro zampe? Questo articolo prende in considerazione i certificati e i documenti necessari per adempiere allo scopo, e racconta in dettaglio come trasportare un cane su un treno in Russia.

Quando si sceglie il trasporto ferroviario per viaggiare, si hanno molte opportunità. Ad esempio, un treno a lunga percorrenza permette di tenere d’occhio il proprio animale domestico in una saletta o in uno scompartimento riservato e di portarlo a spasso durante le soste. Nei treni del tipo «Lastochka» è possibile raggiungere rapidamente e con comodità sia il proprietario che l’animale domestico. Viaggiare sui treni elettrici darà l’opportunità di godere di splendidi panorami dal finestrino. I requisiti per la carrozza sono gli stessi per tutti. Fanno eccezione le dimensioni dell’animale domestico. Presso il servizio informazioni della stazione o sul sito web delle Ferrovie Russe è bene informarsi se è consentito entrare in una determinata carrozza con un amico a quattro zampe.

Informazione importante! Non tutte le carrozze dei treni ammettono gli animali domestici. È possibile entrare solo in un posto contrassegnato da una «zampa».

Quando si viaggia, è necessario preparare il proprio animale domestico ad affrontare lunghi viaggi. Acquistate l’attrezzatura necessaria, controllate le condizioni dell’animale e portate con voi i documenti necessari. Il viaggio è un grande stress per l’amico a quattro zampe, che non potrà muoversi e sarà costantemente vicino a un gran numero di persone.

D’altra parte, le tariffe dei treni sono più economiche di quelle degli aerei. Anche in termini di comodità, la ferrovia vince. Ci si può sdraiare e sedere. L’unico svantaggio è la durata del viaggio e il percorso. La maggior parte delle partenze e delle corse sono sempre da Mosca. Le regioni non sempre dispongono del percorso richiesto.

Viaggiare con un cane

Trasporto di cani in treno: requisiti di base

Un cane di taglia grande può essere trasportato in una carrozza a scomparti secondo le norme delle Ferrovie russe. Gli animali di piccola taglia possono essere trasportati in qualsiasi tipo di carrozza secondo le regole. Se si decide di viaggiare in classe compartimentale, è necessario pagare per tutti i posti in carrozza. I proprietari sono tenuti a garantire l’igiene e l’ordine. Per tutta la durata del viaggio è obbligatorio che il proprietario o una persona assunta si occupi dell’animale domestico.

Nel 2018 c’è la possibilità di acquistare un pass elettronico per il proprio animale domestico. Non è richiesto un certificato veterinario. È necessario solo un passaporto per animali domestici compilato secondo gli standard e corredato di foto. Dovrebbe includere le vaccinazioni dell’animale. Se viene trasportato un amico del proprietario o se il trasferimento è legato a motivi di lavoro, questa norma non si applica.

Un cane guarda fuori dal finestrino

Importante: il controllore non controlla nulla, tranne il biglietto.

Lo spostamento degli animali domestici avviene in gabbie, dispositivi speciali o anche liberamente. I piccoli aiutanti a quattro zampe vengono trasportati in ceste, gabbie, borse. Vengono posizionati su scaffali per contenitori. La dimensione massima dei bagagli è di 180 cm.

Vale la pena informarsi in anticipo presso i trasportatori sulle regole di passaggio degli animali. Non bisogna dimenticare che nel trasporto ferroviario ci sono diverse persone che vogliono passare tranquillamente, e anche il loro diritto va rispettato.

Come trasportare un cane su un treno elettrico

Non ci sono differenze nel trasporto degli amici a quattro zampe sui treni elettrici. Le razze di piccola taglia possono viaggiare insieme al proprietario, in braccio. Senza l’uso di borse e contenitori. Nella Federazione Russa è consentito viaggiare senza documenti per gli animali.

Se è necessario trasportare un amico umano sul treno elettrico, è necessario fare il biglietto. Il numero massimo di animali domestici secondo le regole delle Ferrovie russe è di due. Quando ci si sposta nel Paese, è necessario indossare i mezzi di protezione per gli animali domestici, quando si entra e si sta sul treno elettrico. Anche se si confida nella gentilezza del cane, può succedere poco durante il viaggio. Portare sempre con sé museruola e guinzaglio.

Importante: gli animali di taglia grande devono essere trasportati nel corridoio di inizio treno con l’uso di dispositivi di protezione.

Regole per il trasporto di animali sul territorio della Federazione Russa

Nella Federazione Russa è consentito viaggiare con diverse razze di cani senza documenti. Se una persona porta il suo animale domestico a varie mostre, il certificato veterinario diventa il requisito principale. Il tipo di certificato dipende dalla mostra e dalla sede.

È inoltre necessario ottenere i documenti di accompagnamento dalla clinica veterinaria. Se le vaccinazioni sono state fatte in tempo e non ci sono malattie, il documento sarà rilasciato senza problemi. È possibile ottenere il permesso presso una clinica veterinaria pubblica o privata.

Per ottenere il permesso di partecipare a una mostra di animali domestici all’interno della Federazione Russa, è necessario ottenere il certificato veterinario numero 1. Di seguito sono riportate tutte le sfumature relative all’ottenimento di questo importante documento.

Quali sono i passi da compiere per ricevere il documento in mano:

  1. Superare una visita medica non più tardi di un mese prima della partenza. All’arrivo in clinica, il medico controllerà innanzitutto lo stato di salute dell’animale, somministrerà il vaccino antirabbico e apporrà il timbro della visita medica sul passaporto internazionale dell’animale. Se non c’è un documento, viene fatta il giorno stesso della vaccinazione. È consentito farsi visitare sia in un istituto veterinario pubblico che privato.

Attenzione! La clinica deve necessariamente disporre di vaccini autorizzati nel territorio del Paese. Sono necessari anche i certificati per l’uso dei preparati.

  1. Ottenere un certificato veterinario 1. Dopo 30 giorni dalla somministrazione del vaccino, l’animale deve essere portato in una clinica pubblica per un nuovo controllo. Una volta confermata la normalizzazione della condizione, è necessario presentare un passaporto con i documenti di vaccinazione. Dopo tutti i controlli, viene rilasciato un certificato.

Importante: solo una clinica pubblica rilascia questo documento. Nessun centro medico privato lo rilascia.

Quali dati devono essere riportati nel certificato

Dopo la compilazione il certificato viene autenticato dal medico e apposto il sigillo dell’istituto.

Cane in treno al finestrino

Le condizioni per il rilascio del certificato veterinario modulo 1:

  • Animale domestico sano.
  • Presenza del passaporto veterinario.
  • Le vaccinazioni sono state somministrate nei tempi previsti.
  • Procedura di chippatura, se è necessario lasciare il Paese con l’animale.

Importante: il certificato è valido per 5 giorni. La produzione richiede da uno a tre giorni. È necessario pianificare l’itinerario in anticipo.

In caso di malattia, l’animale deve essere chiamato a casa o portato dal veterinario. Verrà prescritto un trattamento a domicilio. Durante questo periodo può essere effettuato un controllo delle condizioni di vita del cane, per raccogliere le informazioni necessarie. Al termine del trattamento verrà rilasciato un certificato Form 1.

Pertanto, nessuna clinica veterinaria rilascerà un certificato ai cuccioli senza vaccinazioni. Gli animali domestici di età inferiore ai tre mesi non sono vaccinati. Quindi, nel trasporto ferroviario viene effettuato il trasporto di animali domestici.

Come trasportare un animale (di peso inferiore a 20 kg) all’estero in treno

Una volta preparati tutti i certificati e i documenti, si acquistano i biglietti. Resta da scoprire come trasportare un animale domestico di peso normale fuori dal nostro Paese.

La procedura è praticamente simile a quella che si effettua quando si partecipa a mostre nel Paese. Un elenco dei documenti e dei parametri richiesti, da esibire alla dogana.

Cane sul sedile

Documentazione per l’attraversamento del confine di Stato:

Per viaggiare al di fuori della Federazione Russa, un amico a quattro zampe necessita di un certificato di controllo doganale. Come ottenerlo:

  1. È necessario recarsi presso l’ospedale distrettuale per animali con un documento personale per il barbo e per l’animale stesso. Qui viene rilasciato un certificato, che costituisce un’ammissione alla fase successiva.

Importante: le cliniche private non hanno il diritto di occuparsi di tali certificati. Sul passaporto devono essere stampigliate le vaccinazioni.

  1. Con il certificato è necessario recarsi alla clinica veterinaria regionale, dove apporranno un timbro.
  2. Quindi recatevi al Servizio federale di sorveglianza veterinaria e fitosanitaria. Rilasceranno un certificato per la dogana. Dovrete solo aspettare un paio di giorni.

È necessario portare con sé:

  • biglietto del treno;
  • tradurre e scrivere il nome del punto di passaggio in lettere latine;
  • se la persona che effettuerà il trasporto non è il proprietario dell’animale, è necessario avere una procura.

Entro cinque giorni il certificato sarà «in mano» — la partenza è consentita!

Importante: dopo aver ricevuto il certificato, è necessario partire entro cinque giorni.

I treni che circolano di notte possono trasportare un amico animale a prezzi scontati. Alcuni vettori offrono tariffe scontate, mentre altri offrono il trasporto gratuito per gli animali domestici più piccoli.

Come vengono trasportati gli amici umani in altri Paesi:

  • Asia. Sono ammessi solo due barboni. Si viaggia solo in una carrozza sopraelevata. I proprietari pagano i posti in carrozza. È previsto uno sconto per i cani.
  • Finlandia. Possono essere importati solo due amici umani o due gabbie con beagle o un cane e una gabbia. Per ogni animale domestico è richiesto un certificato sanitario in russo e in inglese. Occorre controllare che sia in linea con gli standard dell’UE. Anche i documenti di vaccinazione sono in condizioni normali e possono attraversare il confine. Riscatto dell’intera carrozza di una classe superiore.

Trasporto di un animale di grossa taglia (peso superiore a 20 kg) in treno

Il viaggio viene effettuato in una carrozza di classe superiore. Sul treno non sono ammessi più di due animali. I cani necessitano di dispositivi di protezione. Il proprietario deve acquistare i biglietti per l’intera carrozza. Se non c’è possibilità di riscatto, il trasporto non viene effettuato.

L’elenco dei documenti necessari da presentare alla dogana:

  • Certificato veterinario n. 1;
  • passaporto dell’animale domestico;
  • chip sull’animale con il numero assegnato.

Il confine sarà attraversato senza inutili domande. E il viaggio continuerà.

Preparazione adeguata del cane (cucciolo) al viaggio. Consigli degli esperti

Avete intenzione di portare il vostro cane con voi in viaggio? E ci si chiede come preparare adeguatamente il cane per i lunghi viaggi.

A partire da quattro mesi dalla nascita, il cucciolo dovrebbe essere portato a fare viaggi locali. Vale la pena di abituarlo prima alle navette urbane o alla propria auto. In tenera età, portatelo con voi alle fermate dell’autobus e camminate con lui in modo che il cane si adatti. Ai suoni della realtà urbana, ai motori delle auto, ai suoni estranei circostanti, a una grande folla di abitanti.

Importante: se il cucciolo ha paura, bisogna avere pazienza, non è necessario forzarlo. È meglio per il cucciolo.

Quando arriva il momento dell’adattamento, è bene iniziare delle piccole «prove». Prendete i mezzi pubblici. La prima volta fate delle brevi fermate, poi aumentate gradualmente il numero. Osservate la reazione dei barboni. È necessario essere vicini, prendersi cura del proprio amico a quattro zampe, viziarlo con il cibo. Quando si sale a bordo, il posto del cane — davanti al proprietario, e lasciando il trasporto urbano — dietro.

Si raccomanda di portare a spasso il cucciolo e di non dargli da mangiare prima della partenza. È meglio tenere dell’acqua con sé. In caso di viaggio lungo, è meglio dargli da bere un’ora e mezza prima della partenza. È opportuno consultare il veterinario in merito alle possibili situazioni di viaggio. I farmaci consigliati dal medico devono essere portati con sé. È necessario acquistarli per sicurezza in una farmacia per animali. Tutto si impara con l’esperienza. Forse è la decisione giusta.

Se si trasporta un cane in una gabbia, una borsa da trasporto, non possono vietare il passaggio di una persona con una bestia. Inoltre, è consigliabile portare con sé un documento veterinario. È necessario stabilire se il contenitore è adatto al cucciolo. Se può muoversi, girarsi, sdraiarsi in diversi punti della gabbia, allora tutto è correttamente adattato alle dimensioni del cane.

Importante: è meglio addestrare l’animale al contenitore fin dalla prima infanzia, in modo che in seguito non si verifichino inconvenienti o situazioni diverse legate al movimento.

Consigli di viaggio

Cane in treno

Prima e durante il viaggio, è bene attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • Ogni viaggio per l’animale domestico è stressante, perché ci sono molte persone in giro e la maggior parte del tempo — l’immobilità. È necessario prestare attenzione al proprio animale in modo che si senta accudito.
  • Si possono dare giocattoli accettabili da masticare. Una ciotola per il cibo e l’acqua. In tempo utile per dargli da mangiare, da bere e da somministrare i farmaci, se necessario. Durante le soste più lunghe, è meglio fare un giro per la stazione, fare una passeggiata.

Attenzione! È necessario portare il cane sulle mani, perché sui gradini ci sono dei buchi che possono danneggiare l’animale.

  • Si consiglia di mettere nella gabbia una coperta sottile monouso o un lenzuolo spesso e colorato. All’improvviso vorrà andare in bagno, pulirsi le zampe. Sarà più morbido per dormire. Ed è un buon momento per nascondersi dalle persone.
  • Per ogni evenienza è bene tenere a portata di mano salviette umidificate e asciutte e sacchetti di cellophane.
  • Mettete spesso la museruola, perché l’amico a quattro zampe potrebbe non abituarsi e ci sarebbero inutili preoccupazioni. Ed è più sicuro.

È quindi necessario preparare in anticipo il proprio amico a quattro zampe per i lunghi viaggi e conoscere le regole per il trasporto dei cani in treno. Vale la pena ricordare i farmaci e le vaccinazioni. La sicurezza e l’affidabilità sono più importanti del denaro e dei principi. È necessario sottoporre il cane a esami in ospedali controllati. In questo caso, il viaggio per il padrone e il cane sembrerà facile e gentile. Buon viaggio, momenti piacevoli e bei ricordi!

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]