Vacanze in Turchia — cosa devono sapere i principianti

Алан-э-Дейл       27.03.2024 г.

La Turchia è un Paese aperto ai viaggiatori. Molti, ammirando la sua cordialità e l’eccellente servizio, tornano qui più volte. Tuttavia, ci sono persone che si recano in Turchia per la prima volta ed è naturale che abbiano molte domande.

Vacanze in Turchia: come inizia tutto

Qualsiasi viaggio all’estero inizia di solito con due cose:

  • La ricerca dei biglietti;
  • un hotel o un appartamento adatto (a seconda della durata del viaggio, degli obiettivi e del budget).

Gli stessi turisti esperti si impegnano nella selezione delle opzioni, confrontano i prezzi, leggono le recensioni o chiedono consigli a chi è stato nel Paese in cui devono solo volare, acquistare i biglietti aerei, ordinare un trasferimento o noleggiare un’auto per ritirarla subito all’arrivo, prenotare una camera d’albergo o contattare i proprietari degli appartamenti. A questo scopo si dedica più di una giornata.

Capita che chi è abituato a organizzare da sé le proprie vacanze non abbia abbastanza tempo e nemmeno la voglia di farlo. Allora questi turisti, come un principiante, si rivolgono a un’agenzia di viaggi per il servizio di selezione di un tour «dall’inizio alla fine».

Importante: un viaggio in Turchia può essere più economico se effettuato tramite un’agenzia di viaggi. Molti alberghi praticano buoni sconti anche in stagione.

L’organizzazione del viaggio inizia con la domanda, dove è meglio riposare in Turchia, posta a chi ci è già stato ed è rimasto soddisfatto, o ai tour operator. Un agente di viaggio esperto suggerirà sempre al nuovo arrivato dove è meglio riposare in Turchia, quale vacanza soddisferà tutti i suoi desideri e sarà ottimale in termini di costi: il tempo, il volo (quanto costa volare e andare in albergo), cosa includere nel viaggio, cosa farà felice il bambino, da dove partire, quali sono le caratteristiche della vacanza turca.

Tipi di vacanze in Turchia

La Turchia, in termini di svago e servizi, cerca di stare al passo con le tendenze della moda e di stare al passo con i tempi, offrendo servizi e condizioni a qualsiasi vacanziere.

Halal

Ad esempio, un tipo di vacanza che si sta diffondendo sempre di più è la halal, una vacanza rivolta ai credenti musulmani. La parola halal significa «tutto è permesso» in arabo. La maggior parte degli hotel che operano secondo questo principio si trova ad Alanya.

Cosa sono gli hotel halal:

  • Devono avere strutture per la preghiera maschile e femminile.
  • È obbligatorio avere strutture per la preghiera in camera.
  • Le decorazioni degli alberghi e delle camere non devono contenere immagini di animali e persone.
  • La stanza deve avere l’attrezzatura necessaria per la preghiera.
  • I prodotti cosmetici non devono contenere alcol.
  • Il personale deve essere consapevole delle norme dell’Islam.

Vacanze attive

Le persone moderne che seguono uno stile di vita sano e sono attente alla salute possono scegliere una delle destinazioni per vacanze attive e non solo prendere il sole, nuotare e godersi le delizie dell’all-inclusive, ma anche fare sport.

Gli hotel che si aspettano di vedere persone attive tra i loro vacanzieri non sono solitamente adatti a famiglie con bambini piccoli. Qui ci sarà da divertirsi, e quindi da fare rumore di notte con ogni tipo di intrattenimento.

  • Gli amanti del golf vanno a Belek. Gli hotel qui sono proprio come questo sport d’élite: costosi, pensati per turisti dal portafoglio pesante.
  • Per le immersioni i giovani vanno a Marmaris.
  • Si può fare rafting, soggiornando vicino a Side.
  • Il paracadutismo attira Babadag e Duman.

Da soli

Un turista indipendente che decide di organizzare una vacanza senza l’aiuto di un tour operator può incontrare difficoltà più facili da risolvere in un’agenzia di viaggi. Ad esempio, la ricerca dei biglietti. Contando su un certo numero di vacanzieri, i biglietti aerei vengono solitamente acquistati già all’inizio delle vendite da agenzie di viaggio e intermediari, ed è quasi impossibile trovarli da soli. E il loro prezzo può essere più alto rispetto a quello di un tour in agenzia.

Fate attenzione! Il costo di un viaggio può essere molto più basso nelle agenzie, perché è più redditizio per gli hotel venderli non uno per uno e a un cliente a caso, e subito i pool dove sicuramente acquisteranno.

Molti buoni alberghi a volte non danno informazioni complete su di sé, mentre alberghi di livello non molto alto si dichiarano ovunque, ma abbellendo il servizio, e le infrastrutture del resort, e il tipo di riposo che possono offrire al viaggiatore. Può essere frustrante non ottenere ciò che si sperava quando si acquista un tour per conto proprio.

Per tutti gli svantaggi descritti, l’indubbio vantaggio è la relativa libertà. Ma anche questo aspetto si risolve in modo semplice. Si può acquistare un tour da un’agenzia, ma in questo modo non si dipende da un intero gruppo di turisti che volano nello stesso momento e utilizzano un unico trasferimento. All’arrivo potete ordinare un trasferimento individuale o prendere un taxi da soli.

Su uno yacht

Le vacanze in yacht in Turchia sono una delle tipologie in via di sviluppo. Durante questo tipo di viaggio è possibile fermarsi in luoghi diversi, fare immersioni subacquee, cimentarsi come capitano della nave, vedere il Paese non come lo vede il 99% dei turisti comuni.

Il prezzo di un tale tour comprende le spese per la barca, l’ormeggio e l’escursione. Agli appassionati di yacht di livello avanzato viene offerta la possibilità di partecipare alle regate, che vengono regolarmente organizzate nel territorio di questo Paese.

Non è economico, ma vale la pena provare.

Europei in Turchia

Sembra abbastanza strano, ma molti viaggiatori attuali sono diventati spesso interessati a dove è meglio riposare in Turchia, in modo che l’hotel non sia progettato per i connazionali. Le ragioni sono diverse. Il primo è la riluttanza a incrociare nel resort viaggiatori che parlano la stessa lingua per praticare una lingua straniera (anche il turco) o semplicemente per «sovraccaricarsi» completamente. Il secondo è quello di trovare una coppia tra gli europei ed eventualmente continuare a socializzare al di fuori della Turchia.

Gli europei, soprattutto giovani e senza famiglia, scelgono vacanze economiche — hotel (massimo 4 stelle), più vicini alla città per camminare molto, con pasti «a colazione» o «a mezza pensione». Pertanto, gli hotel che si rivolgono a questa fascia di viaggiatori non offrono un sistema all-inclusive.

Il livello di servizio in questi hotel non differisce da quelli in cui è consuetudine accettare i turisti russi. Non c’è personale che parla russo, i dipendenti dell’hotel parlano la lingua dei vacanzieri che sono abituati a servire anno dopo anno.

Tradizionalmente, gli europei si recano a Side, Kemer, Bodrum e in altre località turistiche come qualsiasi altro viaggiatore.

Dove vanno in vacanza i turchi in Turchia

I turchi amano le vacanze in Europa, ma amano altrettanto rilassarsi nelle località del loro Paese, scegliendo hotel che offrono servizi termali e una serie di trattamenti per il viso e per il corpo.

Una vacanza in Turchia per la popolazione autoctona è la stessa che per un’altra persona: tempo da trascorrere in spiaggia. Per questo si sceglie di solito la costa egea e gli hotel dell’Egeo: le città di Bodrum (turchi ricchi), Alaçatı e Çeşme.

Vacanze in Turchia con un tour operator

Organizzando una vacanza con un tour operator, il turista si risparmia una serie di problemi: dalla ricerca del biglietto al trasferimento.

Al momento di scegliere un tour, il tour operator è sicuro di informarsi:

  • Quante persone voleranno in vacanza (due o più) e in quale composizione. Ad esempio, quasi tutti gli hotel offrono alloggio e pasti per bambini fino a una certa età (da qualche parte fino a 7 anni, da qualche parte — fino a 14) gratuitamente o con un forte sconto.
  • Per quanto tempo volete andare, mese (metà estate, agosto o autunno: settembre, ottobre) e in quale città.
  • Con quale budget si aspetta il turista.
  • Che tipo di alimentazione preferisce: colazione, colazione-cena, all-inclusive. Quasi tutti gli hotel turchi offrono pasti all-inclusive, e a volte anche di più, chiamandoli «ultra all-inclusive».
  • Dove il turista preferisce vivere: in una camera standard o in un appartamento dell’hotel con cucina, se ha bisogno di una camera con un letto aggiuntivo per un bambino o meglio una camera da letto separata.

Dalle risposte ricevute emerge il quadro che l’agente di viaggio vede, e il prezzo della futura vacanza.

Fate attenzione! Molti alberghi turchi lavorano in esclusiva con alcune agenzie e concedono buoni sconti per la vendita del tour a loro. In questo caso, l’acquisto di un tour costerà al turista meno rispetto allo stesso presso i concorrenti.

È anche possibile acquistare un viaggio «caldo»: si tratta di un’opzione con uno sconto molto elevato, adatta a quei viaggiatori che hanno la possibilità di fare le valigie e volare verso la località di villeggiatura nel prossimo futuro.

Se c’è ancora molto tempo prima del viaggio imminente, l’agente di viaggio può offrire di pagare non l’intero tour, ma solo la metà. La metà del costo totale viene spesa per l’acquisto dei biglietti aerei e la prenotazione della vacanza turistica, mentre la seconda parte del costo viene pagata un po’ più tardi, a seconda delle condizioni dell’hotel.

Importante: molti hotel non rimborsano il denaro per il tour pagato in caso di cancellazione da parte del turista. È bene informarsi in anticipo.

A volte capita che prima del viaggio i piani del turista cambino (ad esempio, lui o uno dei suoi parenti si ammalano gravemente), le agenzie di viaggio sono tenute ad avvisare quale parte del costo del tour sarà restituita all’acquirente e quale resterà non rimborsabile.

Consigli utili per i turisti in Turchia

All’interno dell’hotel, il personale di solito parla la lingua dei turisti che riceve, ma al di fuori dell’hotel la popolazione non capisce la lingua russa. La generazione più giovane conosce l’inglese, ma preferisce la propria lingua nella comunicazione.

Non visitate da sole le aree remote delle città e delle località turistiche. Questo vale soprattutto per le giovani donne. I soliti abiti estivi europei con il corpo nudo sono considerati dai turchi come disponibilità della donna e motivo di certe azioni. Raccomandazione: si consiglia di indossare abiti o gonne lunghe.

Non accettate regali dalla popolazione locale. Qualsiasi inezia portata nelle mani di un turista comporterà la richiesta di pagarla.

Suggerimento: non bisogna socializzare per strada. I turisti in Turchia sono solitamente rilassati e cadono nelle mani dei truffatori.

Per determinare il futuro viaggio, scegliendo dove riposare in Turchia, vale la pena non solo stanziare un budget per il viaggio, ma anche leggere le recensioni degli hotel e delle località turistiche su Internet. Le informazioni ottenute sono un’opportunità per organizzare una vacanza da soli o, in caso di mancanza di tempo e voglia di farlo, per cercare un tour operator adatto. Chi vende viaggi in hotel sa sempre come rispondere alla domanda standard del principiante «Sono interessato alla Turchia: qual è il posto migliore per riposare?» e organizza un viaggio per qualsiasi budget.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]