Valencia sulla mappa della Spagna

Алан-э-Дейл       01.05.2024 г.

La Spagna è un Paese che attrae un gran numero di turisti. Le persone vengono qui da molti paesi del mondo. Una natura ricca, spiagge bellissime, un gran numero di attrazioni: questa è solo una parte di ciò che si può vedere qui.

Valencia è sulla mappa della Spagna in russo. Ma pochi turisti conoscono la storia della sua comparsa e il nome delle città situate nel Paese. Una delle città più popolari è Valencia. Ma dove si trova Valencia?

Valencia sulla mappa della Spagna

La città di Valencia è una delle più grandi città della Spagna. Valencia sulla mappa della Spagna occupa il territorio più vasto ed è considerata il luogo più trafficato. Si trova nella parte sud-orientale del Paese ed è bagnata dallo splendido Mar Mediterraneo.

Valencia (Spagna) è una città turistica molto popolare. È tradizionalmente visitata da norvegesi, inglesi, tedeschi e, naturalmente, russi. Il clima qui è caldo e piuttosto mite rispetto ad altre città europee. Anche nella stagione invernale la temperatura non scende sotto i 18 gradi.

E ogni volta che si viene qui, il calore è molto forte, e non solo per il sole, ma anche per i sorrisi della gente del posto. Valencia Spagna sulla mappa della Spagna — un luogo incredibile dove è possibile divertirsi con tutta la famiglia o fare un viaggio romantico.

Attenzione! L’ora di Valencia differisce da quella di Mosca di un’ora (a Mosca 17:00, in Spagna 16:00). La mappa di Valencia a prima vista non è abbastanza grande, ma la sua superficie è di 135 chilometri quadrati.

La storia

La storia della città è molto interessante. La sua esistenza ebbe inizio in tempi antichi e fu creata per ordine del console romano. Tradotto dallo spagnolo, significa fortezza, e fu costruita per questo scopo.

Valencia sulla mappa della Spagna

La città è passata periodicamente da un proprietario all’altro, la religione è cambiata, ma non ha mai cambiato nome. La storia è interessante anche perché la città era di proprietà anche dei musulmani. Durante il periodo del loro possesso crebbe e la situazione demografica fu corretta. Inoltre, qui passava una via commerciale che attirò i conquistatori. La città fu creata dai Romani, inizialmente era piuttosto piccola e gli abitanti vivevano nel luogo dell’attuale Cattedrale.

Nel XVI secolo lo Stato divenne uno dei più grandi, e da questo momento iniziò la sua vera prosperità.

Nonostante la città fosse costantemente sotto la pressione delle autorità e dei malintenzionati, è sopravvissuta e oggi è un luogo con un’economia molto sviluppata, oltre che una base turistica. Dopo una breve escursione nella storia, i turisti che visitano il paese saranno in grado di rispondere alla domanda — Valencia è dove c’è il mare, il sole, le spiagge e un’atmosfera meravigliosa.

Architettura e attrazioni di Valencia

Considerando che si tratta di una città antica, c’è davvero molto da vedere qui. Un gran numero di attrazioni e luoghi interessanti attraggono molti turisti. Tutto ciò che accade nel Paese si riflette nella sua architettura e nelle sue attrazioni. Per non perdere i luoghi più interessanti, è necessario sapere dove andare quando si visita il Paese.

  • Cattedrale — la costruzione iniziò all’inizio del XIII secolo e durò più di 400 anni. Ancora oggi ospita la coppa del Graal sul suo terreno. La cattedrale si trova nel centro della città, quindi non si può passare oltre;
  • Lonja del Seda — iscritta nella lista dell’UNESCO. Un tempo era una borsa commerciale. Era un luogo in cui si concludevano accordi e si svolgevano scambi commerciali intensi. L’edificio assomiglia molto a un castello e accanto ad esso si trova una scultura della Madre di Dio che lo protegge;
  • Il Mercato Centrale di Valencia è una sorta di punto di riferimento della città. Qui si possono acquistare non solo prodotti interessanti e regali per la famiglia, ma anche osservare l’edificio stesso, che è molto interessante;
  • Città delle Arti e delle Scienze — l’insieme è stato creato sul sito del fiume Turia. Questa attrazione è la più grande sul territorio del Paese. L’insieme comprende un museo della scienza, un palazzo dell’arte, un emisfero;
  • Museo delle Scienze Principe Felipe. L’edificio è il più grande dell’intero complesso architettonico. Sul territorio del museo si tengono spesso mostre, per cui il turista può avere la fortuna di visitarne alcune;
  • Il Museo Nazionale della Ceramica si trova al centro del palazzo. Oltre all’interessante esposizione, l’edificio stesso è sorprendente. È stato costruito più di 5 secoli fa;
  • Indipendentemente dal motivo per cui il turista è venuto nel Paese, deve assolutamente visitare le due torri della «Porta di Quart». Furono costruite nel XV secolo. Salendo sulle piattaforme di osservazione, si può osservare tutta la bellezza creata dall’alto. Le torri sono considerate patrimonio culturale anche perché servivano come strutture di difesa;
  • Le Torri di Serranos, costruite nel XIV secolo, sono l’ingresso principale della città. Ora sono considerate un simbolo del Paese e, se vi capita di passare di qui, dovreste vederle. Nell’antichità vi passava la strada reale;
  • Oltre ai monumenti costruiti nell’antichità, c’è anche un’attrazione naturale: i giardini reali. Gli alberi al suo interno furono piantati nel XVI secolo sotto il re Filippo II.

Incredibile Valencia, una città della Spagna che richiama non solo il clima caldo e le belle spiagge, ma anche le sue attrazioni, portando il turista nella profonda antichità.

Villaggi turistici, vacanze al mare a Valencia

Non solo la città in sé, ma anche i dintorni sono di una bellezza stuzzicante. Ci si può sdraiare al sole e divertirsi molto. Le località turistiche sono numerose, ma i due luoghi che attirano maggiormente l’attenzione sono il porto di Saplaya e la Costa de Valencia.

Porto di Saplaya

Una piccola area situata a 4 chilometri dalla capitale. È piuttosto piccola, ma molto compatta, da cui il nome «Piccola Venezia».

Il quartiere ha solo poco più di 50 anni. Qui non c’erano vacanze e i residenti locali divennero i proprietari degli alloggi, che acquistarono a prezzi vantaggiosi. Nella piccola capitale di Valencia cominciarono ad arrivare gradualmente turisti da tutto il mondo e il governo, prestando attenzione a questa situazione, creò qui un piccolo centro turistico, che iniziò ad occuparsi della loro distribuzione.

Si tratta di un villaggio composto da due strade lungo la costa. Ma, nonostante questo, c’è un gran numero di ristoranti e bar.

Costa

Questa è la spiaggia migliore, perché è qui che si trovano la sabbia bianca e il bellissimo mare. Un luogo interessante è il fatto che ci sono alberi di arancio piantati tutt’intorno. Le principali località della località, dove si concentra una costante affluenza di turisti, sono Gandia, Culiera, Sagun e Oliva.

A coloro che hanno deciso di rimanere qui per sempre viene offerta la possibilità di acquistare immobili da quelli economici a quelli d’élite.

Ulteriori informazioni! Qui il sole splende 300 giorni all’anno e le uniche piogge si verificano in primavera e in autunno.

Quando si viaggia in Costa, si può approfittare dei viaggi aerei, soprattutto perché un gran numero di città russe sono collegate per via aerea.

Les Rotes

Les Rotes è un luogo di immersione. Qui si trovano cibi e vini deliziosi. Pertanto, oltre a divertirsi, qui si può mangiare un pasto molto gustoso.

Chiunque si rechi qui può essere certo di trovare tutto ciò che è interessante.

Costa di Valencia

Trasporto pubblico a Valencia

La città è piccola, ma nonostante ciò dispone di ottimi collegamenti di trasporto. Il trasporto a Valencia di notte può essere necessario per chi viene qui a quest’ora, e quindi è necessario essere consapevoli di cosa si può usare per raggiungere il proprio hotel.

Si può prendere l’autobus, la metropolitana o i tassisti. Se l’hotel non è lontano dal luogo di arrivo, si può anche andare a piedi.

Autobus

L’autobus è il mezzo di trasporto pubblico più diffuso. Si può utilizzare per raggiungere qualsiasi parte della città e godersi le attrazioni durante il viaggio. Quando si utilizzano i servizi di autobus, è possibile acquistare un biglietto combinato e utilizzarlo in diverse direzioni. Il costo per ogni corsa è di 1,5 euro.

La metropolitana

È il modo più semplice per raggiungere rapidamente qualsiasi zona della città. La metropolitana di Valencia è costruita in modo tale da essere comoda per il cliente. In estate, le carrozze sono molto confortevoli.

Servizi di taxi

I taxi sono molto popolari. Ovviamente costano di più, ma sono molto più comodi del trasporto pubblico. I taxi possono essere ordinati tramite un numero di telefono di contatto.

Noleggio auto

Una volta arrivati qui, è possibile noleggiare un’auto. L’opportunità è disponibile sia nelle stazioni ferroviarie che negli aeroporti. Una volta concluso il contratto di noleggio, è possibile lasciare l’auto nei parcheggi a pagamento di Valencia. In città ci sono parcheggi a pagamento e parcheggi gratuiti.

Attenzione! Quando si ordina un’auto vale la pena di affidarsi a società di fiducia.

Viaggiare in autobus turistico

Questa opzione è particolarmente adatta a chi vuole solo acquistare un biglietto e godersi la bellezza dai finestrini dei mezzi di trasporto.

Trasporto a Valencia di notte

Durante il periodo notturno, i servizi di taxi sono particolarmente popolari. Ma se un turista vuole vedere tutte le bellezze e i colori della zona, è possibile spostarsi a piedi.

Shopping a Valencia

Si tratta di un luogo straordinario dove è possibile divertirsi e godersi le vacanze che il nostro Paese offre. Molti si chiedono cosa portare esattamente da qui.

I grandi centri commerciali, gli outlet e i supermercati permettono di scegliere tutto ciò che si desidera e attirano i turisti.

Si possono scegliere souvenir, gioielli e interessanti oggetti fatti a mano.

Cibo e vino a Valencia

Nonostante la gente venga qui per riposare, molti si aspettano anche che qui si possa mangiare cibo delizioso. Ed è proprio così. C’è anche una grande scelta di vini, dato che la città è un importante fornitore. Si possono assaggiare aragoste, riso nero, frutti di mare e molte altre prelibatezze. Inoltre, cibo e vino possono essere ordinati direttamente in camera.

Consigli e suggerimenti di turisti e viaggiatori esperti

Il consiglio principale offerto dai viaggiatori professionisti è quello di portare con sé una quantità minima di vestiti. È consigliabile rivolgersi solo a tour operator di fiducia.

Durante un viaggio, il turista riceve un gran numero di impressioni. La Spagna è un paese bellissimo, pronto a soddisfare tutti coloro che sono venuti qui.

*I prezzi sono aggiornati ad agosto 2018.

Гость форума
От: admin

Эта тема закрыта для публикации ответов.

[yarpp]